...

SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL delle Marche esprimono la propria soddisfazione per lo stanziamento di fondi regionali per circa un milione di euro a favore di lavoratrici e lavoratori dello spettacolo. Un risultato estremamente significativo raggiunto attraverso un lungo e proficuo confronto con gli Assessorati alla Cultura e al Lavoro della regione Marche, in stretta collaborazione con il Coordinamento Artisti della scena Marchigiana (CAM) ed altre associazioni di categoria.


...

Svolto ieri in tarda serata un confronto tra i segretari generali di Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil e il Ministro Patuanelli. Sospeso lo sciopero della categoria previsto per il 30 aprile.




...

Lunedì 29 e martedì 30 marzo, sciopero della logistica-trasporto merci che, nelle Marche, interessa circa 13mila lavoratori, inclusi quelli delle agenzie in somministrazione che applicano il contratto di settore.




...

Ancora in corso le trattative con il gruppo Carrefour per la cessazione di attività del punto di vendita di Camerano che oggi ha chiuso i battenti per l’adesione allo sciopero di tutto il personale dipendente.



...

Navigator, la scadenza dei contratti è alle porte e non c’è alcuna certezza sulla proroga. Cgil Nidil, Felsa Cisl e Uiltemp Marche chiedono ai parlamentari di sostenere le richieste dei sindacati nelle sedi ministeriali dalle quali queste decisioni dipendono.


...

Mentre nelle residenze per anziani si continua a morire e i reparti di terapia intensiva stanno scoppiando, la vaccinazione va a rilento. “Continuiamo a ricevere segnalazioni sui tempi lunghi che dovranno affrontare molti anziani over 80 e sulle incertezze e la mancanza di informazioni per quegli anziani che non possono spostarsi – affermano le Strutture territoriali della UIL Pensionati della Provincia di Ancona.



...

CGIL CISL e UIL, congiuntamente con le loro rispettive categorie dei dipendenti pubblici e dei pensionati, esprimono preoccupazione per il rallentamento della produzione del vaccino anti-Covid-19, da parte delle case farmaceutiche e auspicano che a breve siano trovate modalità di produzione diversificate che includano anche una produzione italiana.


...

Le denunce d’infortunio sul lavoro presentate all'Inail nello scorso anno sono state 554.340, in diminuzione di 87.2287 casi rispetto alle 641.638 del 2019. A influenzare la flessione è stato l'andamento dei primi nove mesi del 2020 (-21,6% rispetto all'analogo periodo del 2019), mentre nell'ultimo trimestre si registra un incremento delle denunce del 9,1%, rispetto all'analogo trimestre del 2019.


...

La riapertura delle scuole superiori, come temevamo e nonostante gli appelli e le richieste del sindacato, non ha funzionato; per l’ennesima volta la macchina organizzativa del trasporto pubblico in alcune province nonostante il grande impegno dei Prefetti per garantire la salute e sicurezza dei cittadini e dei lavoratori impiegati, non ha dato i risultati sperati.



...

Tra qualche giorno riaprirà la scuola ma non per tutti. In uno scenario comunque incerto, con il Governo orientato ad indicare nell’11 gennaio la data della riapertura, pur con il 50% in presenza e il resto in didattica digitale, la Regione Marche ha annunciato la scelta di far continuare la didattica a distanza per gli alunni delle scuole superiori per tutto il mese di gennaio.