...

Purtroppo, come facilmente si poteva immaginare, il Covid è tornato nei Pronto soccorso della nostra Regione. Anche nel PS di Jesi sono ormai da giorni che arrivano pazienti positivi che, sino a pochi giorni fa sono stati dirottati a Torrette; ovviamente col crescere del numero di positivi tutto ciò non potrà più essere possibile.



...

“Coerenti con noi stessi, con il nostro programma elettorale e a prescindere dalla crisi sanitaria originata dalla pandemia da Covid-19, iniziamo a implementare un modello sanitario che vede pari dignità fra tutti i cittadini delle Marche a prescindere da dove risiedano. Esattamente il contrario di quanto scritto nel Piano Sanitario Regionale della sinistra e suonano come una canzone stonata le dichiarazioni del Gruppo regionale del Pd che, come sempre, si conferma abile nelle parole e debolissimo nelle azioni. Del resto, i marchigiani sono stati molto chiari nel mandarli a casa”.



...

Botta e risposta tra il sindaco di Fano Massimo Seri e la giunta regionale. Da un lato una conferenza stampa - dai toni garbati ma comunque accesi - del primo cittadino fanese, che ha accusato l'attuale amministrazione della Regione Marche di star prospettando, per l'ospedale Santa Croce di Fano un ruolo marginale e sbilanciato, se paragonato a quello del San Salvatore di Pesaro (prevedendo anche scenari funerei per lo stesso nosocomio fanese). A dargli manforte anche Mirco Pagnetti, segretario del Psi di Fano. Dall’altro lato la pronta replica di Mirco Carloni e Luca Serfilippi, ma anche dello stesso presidente delle Marche Francesco Acquaroli.


...

In 1000 provenienti da tutto il territorio regionale, hanno partecipato alla manifestazione, indetta da CGIL CISL UIL Marche, che si è svolta oggi in piazza Cavour ad Ancona, per porre l’attenzione sulle gravi condizioni della sanità nelle Marche, anche dopo le pesanti ripercussioni della crisi pandemica.






...

«Mi risulta che una chiamata di soccorso a Cagli abbia dovuto attendere l’arrivo da Fano, a circa 50 chilometri di distanza, di un’ambulanza con il medico: verificherò nelle sedi opportune». Marta Ruggeri, capogruppo in consiglio regionale di M5s, rilancia «l’esigenza improcrastinabile di potenziare subito il sistema dell’emergenza-urgenza nelle zone interne della nostra provincia».



...

La direzione dell'Area Vasta 1 informa la cittadinanza che il Punto Vaccinale per la Popolazione (PVP) di Urbino da venerdì 21 maggio cambierà sede e sarà attivo presso il Bocciodromo Comunale di via Pablo Neruda nr. 1, mentre il precedente PVP del Pala Carneroli sarà definitivamente chiuso dalla stessa data.


...

Giovedì 13 maggio, alle ore 16,00, il prof. Guido Silvestri, direttore del Dipartimento di Patologia generale e medicina di laboratorio alla Emory University di Atlanta (Georgia, Usa), che ha trascorso molti anni della sua vita di Senigallia, ha visitato il Punto Vaccinale di Popolazione, ubicato presso la sede dei Vigili del Fuoco, che è diventato il punto di somministrazione dei vaccini contro il Covid per la città di Senigallia e l’intera valle.


...

Dimissioni Livini. Ecco le opinioni dei Sindaci fermani. Tra incomprensioni in Regione ed emergenza covid, c’è chi chiede al Direttore di tornare sui suoi passi e chi auspica una soluzione a stretto giro per il bene della sanità fermana. Pezzani: “Occorre capire i motivi delle dimissioni. Dispiace per il grande lavoro che ha svolto”. Marinangeli: “E’ necessario chiedere a Livini di mantenere la sua posizione. Il momento è difficile e c’è bisogno del massimo sforzo”.


...

“L’Intelligenza Artificiale al tempo del Covid: il futuro è adesso! Il modello marchigiano, la nuova visione della sanità” è stato il tema della conferenza stampa che si è svolta giovedì mattina presso l’Auditorium Totti degli Ospedali Riuniti di Ancona nel corso della quale è stato presentato RicovAI-19 (Ricovero Ospedaliero con strumenti di Artificial Intelligence nei pazienti con Covid-19).



...

Questa mattina alle 11,30 Sua Eccellenza il Prefetto Dott. Vittorio Lapolla, accompagnato dal Direttore dell’Area Vasta 1, Dr. Romeo Magnoni, si è recato a visitare il Centro vaccinale del Distretto di Pesaro sito presso l’ex Ristò all’interno della Galleria dell’Iper Rossini.


...

Nasce l’Osservatorio Contro le Fake news in ambito di salute. Il progetto è il risultato del lavoro di un tavolo tecnico composto da un panel di autorevoli esperti del mondo della comunicazione e della salute della Regione Marche.






...

Mercoledì 24 marzo presso la Covid 3 dell’Ospedale “Carlo Urbani” di Jesi diretta dal Dr. Marco Candela sono iniziate, in collaborazione con la Dr.ssa Anna Maria Schimizzi, le somministrazioni endovena di bamlanivimab, un anticorpo monoclonale diretto contro la proteina spike di SARS-CoV-2.


...

Al termine della pandemia sarà ripristinato il dipartimento materno-infantile nell’ospedale San Salvatore a Pesaro, non corre pericoli il punto nascita a Fano. «Abbiamo votato a favore, perché ci hanno fatto piacere le garanzie riguardo al reparto del Santa Croce, fornite sia dall’assessore Filippo Saltamartini sia dalla maggioranza», ha affermato la capogruppo dei 5 Stelle, Marta Ruggeri, durante il consiglio regionale odierno che ha approvato all’unanimità un impegno trasversale.




...

“Siamo convinti che la gravità del momento che stiamo vivendo chieda alla politica e alle istituzioni azioni legislative coraggiose, in modo che non solo nell’immediato, ma anche in prospettiva, l’Italia non si faccia trovare impreparata a fronteggiare eventuali nuove emergenze sanitarie.






...

L’Area Vasta 1 in merito alla vaccinazione di massa per le persone di età pari o superiore ad anni 80, che partirà nella Provincia di Pesaro-Urbino sabato 20 Febbraio, comunica alla cittadinanza che è fortemente consigliato, al fine di favorire l’agile svolgimento delle attività di accettazione, scaricare dal sito la modulistica da compilarsi preventivamente e da consegnare nella sede di somministrazione del vaccino, ovvero: scheda Anamnestica; Modulo di consenso; Trattamento dei dati.


...

L’Azienda Ospedaliera di Ancona, al fine di facilitare l’accesso e favorire l’avvicinamento alla struttura da parte di chi ne abbia reale necessità ed urgenza, ha previsto l’istituzione di un’area adibita a “SOSTA BREVE” già attiva dal 16/02/2021.