...

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato venerdì 20 l’ordinanza n. 11 che, facendo seguito all'ordinanza n.10 firmata giovedì 19, aggiunge che gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande situati nei parcheggi attrezzati per tir rimangono aperte solo per gli autotrasportatori di merci, anche se situati al di fuori delle autostrade e delle superstrade.




...

Ha coinvolto anche la provincia di Ascoli Piceno la maxi-indagine della Guardia di Finanza di Torino, attraverso la quale è stata accertata una truffa in danno di migliaia di giocatori e che ha comportato la denuncia di centinaia di gestori di apparecchi da divertimento, il sequestro di oltre 1.000 slot e la contestazione di sanzioni per 20 milioni di euro.





...

“Il Presidente Ceriscioli e la Giunta hanno preso un impegno davanti a tutto il Consiglio regionale, ora si ragioni su numeri certi. Basta speculazioni”. Così il capogruppo di Italia Viva, Fabio Urbinati, dopo il via libera martedì da parte dell’Assemblea legislativa al Piano sociosanitario 2019-2021, unito a un suo atto di indirizzo sulla sanità del Piceno.



...

“Fare squadra” per cogliere un’opportunità da 150 milioni di euro nel prossimo triennio. Sono le ricorse destinate alla prevenzione del rischio idrogeologico, nelle Marche, da parte di “ProteggItalia”: il Piano nazionale per la sicurezza del territorio che stanzia complessivamente 10,5 miliardi dal 2019 al 2021.



...

“Siamo orgogliosi della presenza del Ministro per l’attenzione sempre dimostrata e c’è un grande rimpianto tra i sindaci per quando l’On. De Micheli svolgeva il ruolo di Commissario”. A dirlo è Maurizio Mangialardi, Presidente di Anci Marche e coordinatore nazionale dei presidenti regionali dell’Anci Marche intervenendo al seminario sul tema “Le infrastrutture nel Piceno, piani di ripristino post-sisma, finanziamento delle priorità 4” organizzato ad Ascoli Piceno.




...

"La disastrosa situazione dell'A14, nel tratto tra Marche e Abruzzo, è ormai una vergogna nazionale. La chiusura del tratto Grottammare-Val Vibrata è solo l'ultima batosta per un territorio già massacrato. I cittadini marchigiani e abruzzesi sono esausti di questa situazione e chiedono al Governo risposte immediate.





...

"La situazione in A14 non è più sostenibile. La società concessionaria Autostrade per l'Italia deve risolverla quanto prima. Non sono accettabili, come è stato paventato, ancora sei mesi per ripristinare la normale viabilità del tratto tra Porto Sant'Elpidio e Pescara.


...

Altri sei mesi di calvario. Inaccettabile. Abbiamo appreso che per l’istallazione di nuovi guard-rail a norma di legge lungo l’asse autostradale dell’A14, dunque anche nel tratto ascolano-fermano, quello che da mesi è diventato il nodo della viabilità nazionale e internazionale, dovrebbero servire ben sei mesi.


...

"Il crollo di parte della volta della Galleria Bertè dell’A26 ha portato alla ribalta una ulteriore grave problematica che interessa la rete viaria ed in particolare quella autostradale italiana. Non sono solo i ponti ad essere ridotti a un colabrodo: la Commissione permanente dei Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha prescritto ai gruppi autostradali di verificare ed intervenire per la messa in sicurezza delle strutture di oltre 200 gallerie italiane di cui 105 sotto la gestione di Autostrade per l'Italia.


...

Il panettone o il pandoro sotto l’albero per iniziare, i dolciumi nella calza della Befana per finire. Accompagnai fedelmente da torroni e cioccolate durante tutto il periodo. Non è solo il giro vita ad ampliarsi durante il periodo festivo appena terminato ma anche il giro di affari legato alla produzione e alla distribuzione di dolciumi, atto finale del tour de force enogastronomico natalizio e momento imperdibile dello stare insieme tra famigliari e amici.


...

“Rispediamo al mittente le gravi accuse di speculazione edilizia. Il Piceno ha bisogno di un servizio sanitario di eccellenza, di un ospedale di eccellenza. E non esiste alcuna intenzione da parte della Regione di chiudere i due ospedali di San Benedetto e Ascoli, su cui, in questi ultimi anni, sono stati anche investiti 18 milioni di euro”.