...

Dalle prime ore della mattinata di giovedì, i poliziotti delle Squadre Mobili di Ancona, Macerata, Pesaro e del Commissariato di Polizia Stradale di Fano (PU) hanno dato esecuzione a otto perquisizioni locali delegate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata. L’attività investigativa riguarda un sodalizio di almeno 10 soggetti marchigiani, indagati per una serie di truffe consumate tra Ancona, Roma, Cingoli e Civitanova.



...

Episodio di cronaca dai contorni ancora tutti da definire quello che si è verificato nel tardo pomeriggio di oggi a Macerata e che ha fatto finire al pronto soccorso un 43enne di origini brasiliane.












...

Avevano preso appuntamento in una delle tante piattaforme online. Era tutto pronto per l'incontro. E - ovviamente - per la prestazione. Ma le luci rosse non si sono mai accese. Perché la ragazza, arrivata addirittura da fuori regione, una volta giunta nell'abitazione del cliente ha subito alzato il prezzo. E, pare, nemmeno di poco. In più, stando alle parole dell'uomo che aveva richiesto la prestazione, la descrizione fisica della ragazza non avrebbe coinciso con quella fornita.



...

Al termine di una indagine effettuata da personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Urbino e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Urbino, sono stati eseguiti due provvedimenti cautelari di custodia, di arresti domiciliari e un obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria nei confronti di tre persone.


...

Prima la violenza verbale, poi i pedinamenti, le intrusioni, fino alle minacce. Non solo contro la sua ex, ma anche contro la loro figlia, verso la quale nutriva dei risentimenti di natura economica. È così che si è il commissariato di Fano ha dovuto nuovamente attivare il cosiddetto ‘codice rosso’, procedendo penalmente nei confronti di un uomo, localizzato nella Città della Fortuna, resosi responsabili dei reati di atti persecutori e di maltrattamenti verso familiari, oltre che di lesioni personali ed estorsione.





...

Senza mascherina si è messo a tossire in faccia a clienti e dipendenti. Di proposito, in piena pandemia. Autore del gesto un 26enne nigeriano senza fissa dimora, che nel tardo pomeriggio di sabato – dopo aver bevuto chissà quanto – ha ben pensato di seminare il panico dentro uno dei supermercati più frequentati di Fano: l’Eurospin di via Pisacane.








...

Non solo Fano. È stato infatti acclarato il suo coinvolgimento in ben quattro furti tra Marche e Umbria, e ora si trova in carcere. Si tratta di una cittadina italiana residente in Romagna, già nota alle forze dell’ordine, che era stata sottoposta a dei controlli nel centro storico della Città della Fortuna perché scoperta dalla polizia a fare ‘sopralluoghi’ tra alcune gioiellerie.


...

Aveva ceduto un immobile a uno straniero irregolare. Il tutto senza stipulare né registrare contratti. È così che una fanese è finita nei guai. Durante la lunga serie di controlli eseguiti negli ultimi giorni tra le aree residenziali e le case abbandonate della città, gli agenti del commissariato - coordinati dal dirigente Stefano Seretti - hanno dunque scoperto che l’abitazione in questione, situata in zona Fenile, era stata ceduta allo straniero.