...

“Nell’incontro con il vice Ministro Cancelleri abbiamo valutato quali interventi, prioritari per il nostro territorio, potranno essere anticipati e realizzati con urgenza per colmare il gap infrastrutturale delle varie parti della Regione”, affermano i parlamentari marchigiani del Movimento 5 Stelle dopo l’incontro al Ministero delle Infrastrutture con il Vice Ministro Giancarlo Cancelleri.




...

“Sono favorevole all'introduzione della doppia preferenza di genere, ma contrario sia alla modifica della legge elettorale, sia alla modifica dello statuto. Ho proposto un referendum abrogativo per cancellare una norma sbagliata, fatta solo per favorire un accordo PD-5Stelle, che aumenta i costi della politica e le poltrone da spartire” ; cosi' Mirco Carloni in aula durante la discussione di martedì in consiglio regionale sulla modifica della legge elettorale.




...

“È una bella giornata per le Marche e storica per le marchigiane che difenderemo sempre. C’è chi vuole riportare i diritti all’età della pietra e chi come noi vuole fare passi avanti per favorire la partecipazione delle donne nella vita democratica delle istituzioni. È questo il senso dell’approvazione della “doppia preferenza” nella legge per le elezioni regionali.



...

Tutti i consiglieri regionali di centrodestra Zaffiri, Malaigia, Zura Puntaroni (LEGA), Carloni (Marche2020-AP), Marcozzi e Celani (Forza Italia), Leonardi (Fratelli d'Italia) hanno abbandonato per protesta il consiglio regionale dopo aver votato la doppia preferenza di genere.


...

"Il baratro che sta raggiungendo larga parte della classe politica si palesa quando non c’è più alcun senso di vergogna di diffondere fake e informazioni distorte dall’interno delle istituzioni. Le Marche non fanno eccezione e non potevamo farci mancare le perle di consiglieri regionali e comunali che gridano allo scandalo per il temutissimo pericolo gender".






...

Dare voce ai territori, costruire l’Unione europea partendo dal livello locale. Una sfida da vincere, dal momento che le regioni e le città sono responsabili dell’attuazione del 70 per cento di tutta la legislazione Ue. Un impegno “gravoso ma affascinate”, che indirizzerà lo sviluppo del Continente e il futuro delle giovani generazioni europee.




...

“Rigenerare l’Europa” valorizzando il ruolo delle amministrazioni locali: era il tema affrontato, a Bruxelles, nell’ambito della Settimana europea delle regioni e delle città, promossa dall’Assemblea delle Regioni d’Europa: l’Are rappresenta 270 regioni appartenenti a 33 Paesi e 16 organizzazioni interregionali, rivestendo ii ruolo di portavoce politico dei suoi membri e forum per le cooperazioni interregionali.


...

La Prima commissione affari istituzionali ha approvato una serie di modifiche alla legge elettorale del 2004 per l'elezione del Consiglio e del Presidente della Giunta regionale. A favore hanno votato i consiglieri Giacinti, Biancani, Minardi, Urbinati (Pd) e Maggi (M5s), mentre non hanno partecipato al voto i consiglieri Marcozzi (FI) e Carloni (Area popolare) che hanno abbandonato i lavori della seduta.




...

Che la crisi attanagli ancora la città di Fano, come tra l’altro tutte le altre città italiane, non lo ha scoperto di certo la Lega Fano (qui il suo affondo di ieri, ndr). Quello su cui non sono d’accordo, è imputare la colpa agli eventi e alla pianificazione turistica, la maggior parte dei quali nonostante le strumentalizzazioni del carroccio e grazie ad operazioni di marketing già poste in essere da tempo, sono stati di innegabile successo.









...

Cgil Fp – Cisl Fp – Uil Fpl e la RSU della Regione Marche, constatano che anche l’opinione pubblica, a più riprese, oltre che il sindacato di categoria, ha posto l’attenzione sul Centro per l’Impiego della Regione Marche ed in particolare su quello di Ancona per le interminabili file di utenti che meritano l’accesso ai servizi, ma che di fatto sono impossibilitati ad accedervi perché il personale impiegato in servizio è ridotto ai minimi termini e non può soddisfare tutti gli utenti.



...

Buone notizie per i risparmiatori: sono stati resi pubblici i primi dati statistici del portale FIR, la piattaforma Consap attraverso la quale i risparmiatori coinvolti nei crack bancari possono richiedere il risarcimento di azioni e obbligazioni. Numeri che, a una prima lettura, sembrano rassicurare sulla bontà dell’iniziativa mossa dal Movimento 5 stelle.



...

“Ho presentato un’interrogazione al ministro dell’Interno per conoscere quanti uomini prevede di assegnare al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fano e con quali tempistiche. Il Commissariato infatti, tra il 2019 e il 2020, sarà interessato da una riduzione del personale a causa di pensionamenti per limiti d’età e per il raggiungimento dei requisiti contributivi, che determinerà la perdita complessiva di 9 uomini sulla forza effettiva che al momento è di 42 unità”.