...

“Il presidente della giunta regionale, Luca Ceriscioli, si limita a dire che la rimodulazione e l'accorpamento dei reparti è una prassi, allora evidentemente qualcosa non funziona se, puntualmente, con l'arrivo dell'estate, ritornano gli stessi problemi che già avevo evidenziato negli anni passati”. Esordisce così Elena Leonardi, il capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d'Italia.


...

Un muro alto 8 metri per ridurre l’impatto acustico della ferrovia lungo tutta la costa marchigiana (coinvolti 23 Comuni), un vecchio progetto del 2000 decisamente anacronistico oggi. I marchigiani sono stufi e insieme ad associazioni e istituzioni hanno realizzato un simbolico muro umano sulla spiaggia che si vorrebbe deturpare, come se questa non fosse un patrimonio, un bene ambientale e culturale.




...

Dopo il congresso nazionale del 6 e 7 giugno Articolo 1 si costituisce in partito. Ecologia, lavoro e sanità le priorità del segretariato marchigiano. Busilacchi: “Apriamo ad una colazione con e forze di centro sinistra, ma chiediamo discontinuità con gli errori del passato. Per elezioni regionali nessuna imposizione sul candidato”



...

Dopo i ritardi causati dalle tensioni della maggioranza Lega e M5S, a seguito delle elezioni europee e amministrative, l’iter parlamentare del decreto “sblocca cantieri” sembra essere giunto al termine. Alla Camera dei deputati è stata posta la questione di fiducia per blindare il testo del Senato. In questo modo non sarà possibile modificare e discutere ulteriormente il decreto. Tanto meno accogliere altri emendamenti utili in particolare per la ricostruzione post-terremoto.


...

Al fianco dei piccoli commercianti fanesi e del resto della regione. Il consigliere Talè ha depositato una mozione con la quale impegna la giunta a promuovere misure utili ad arginare il preoccupante fenomeno della chiusura dei piccoli esercizi commerciali delle città e dei paesi, valutando la possibilità di una riduzione dell'Irap a carico degli stessi e l'attivazione di un tavolo di concertazione regionale che comprenda gli enti locali, i rappresentanti dei consumatori, le confederazioni dei commercianti e le organizzazioni sindacali.



...

“Gli unici incoscienti in tema di ricostruzione sono Ceriscioli e il suo PD che si lamentano oggi per quello che avrebbero dovuto fare ieri. L’invito di Papa Francesco a tenere alta la guardia sulla ricostruzione è di ulteriore stimolo per un Governo che ha fatto in pochi mesi quello che si doveva fare da anni e non intende fermarsi qui”.



bianchi
Fuochi d'artificio per Capodanno
Vasta scelta di fuochi, fontane, botti..etc....
bianchi
Astucci Seven
Scopri tutte le ultime novità Seven, astucci, zaini e trolley...

...

È stata approvata martedì 11 giugno una risoluzione, promossa dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Piergiorgio Fabbri, per potenziare l’attività del Comitato di controllo e valutazione delle politiche regionali. Il Comitato ha il compito di verificare l’applicazione delle leggi, l’efficacia della spesa pubblica, la verifica dell’attuazione del programma di governo.





...

Un'interrogazione per approfondire il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (PTCPT). A presentarla è la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Marche, Romina Pergolesi. Martedì 11 giugno, in Assemblea Legislativa, se ne discuterà. L'esponente pentastellata pretende innanzitutto delucidazioni sull'iter seguito per l'approvazione del documento, in ottemperanza alla legge 190/2012.



...

Finanziare la legge regionale 8 del 2010 “Disposizioni contro le discriminazioni determinate dall'orientamento sessuale o dall'identità di genere” e chiedere al presidente della Regione, anche tramite un atto del Consiglio regionale, di farsi promotore in sede di Conferenza Stato-Regioni dell'approvazione della legge sui reati di omofobia, ferma al Senato dopo l'approvazione della Camera.




...

Il commissario della Lega: “Sbloccare per ricostruire! È così che la Lega intende da sempre il suo impegno nei confronti dei territori terremotati. Ecco perché ha, doverosamente ed ancora, concentrato ogni suo sforzo nel sostenere il più grande cantiere del Paese che deve restituire dignità e speranze ad un Centro Italia in ginocchio”



...

Il Consiglio comunale di Falconara dice sì al raddoppio della Variante alla Statale 16, dando parere favorevole al progetto presentato dall'Anas. Il voto è stato adottato all'unanimità dai 10 consiglieri di maggioranza presenti, dopo che i tre esponenti dell'opposizione (Pd, Cic/Saf, Lega) hanno abbandonato l'aula per non partecipare alla votazione.



...

"Mercatone Uno, Whirlpool, aziende che chiudono o delocalizzano- dichiarano in una nota Jessica Marcozzi capogruppo di Forza Italia in Regione Marche, il senatore FI Andrea Cangini e il Commissario regionale FI Marcello Fiori - con migliaia di lavoratori letteralmente per strada (per il Mercatone Uno in 1.800 , per Whirlpool 450, per l’ultima azienda marchigiana che ha delocalizzato, 100 lavoratori in crisi) e famiglie in ginocchio.


...

“I partner della Strategia Adriatico Ionica devono lavorare assieme per far crescere le connessioni infrastrutturali e dimostrare all’Europa quanto sia utile e conveniente spostare risorse e investimenti in questa area”. Lo ha affermato il presidente della Regione Marche, nel saluto ai partecipanti agli Stati generali del turismo via mare, riuniti alla Mole Vanvitelliana di Ancona.


...

La tornata elettorale amministrativa del 26 maggio non ha coinciso con il risultato delle europee sia perché si tratta di competizioni non assimilabili sia perché la Lega è all'inizio di un percorso di forte crescita e di radicamento territoriale. Con l’exploit di Sassoferrato (910 voti ed il 23,81%) entra in consiglio il candidato Sindaco Giovanni Mezzopera in compagnia di Checchi Augusto e Rossini Gloria.


...

“Queste elezioni - dichiarano in una nota il Senatore Andrea Cangini e il Commissario regionale di Forza Italia, Marcello Fiori – dimostrano che il processo di radicamento sui territori da parte del nuovo gruppo dirigente di Forza Italia comincia a produrre dei buoni risultati mentre appare purtroppo altrettanto evidente, dal risultato delle elezioni europee, che molto lavoro è ancora da compiere per ridare a Forza Italia una identità riconoscibile e dei contenuti programmatici originali, in grado di catturare il voto di opinione, sempre più fluido e variabile e una organizzazione che renda sempre più protagonisti gli iscritti e gli amministratori locali.