...

Carissimi ragazze e ragazzi, Carissimi giovani studenti, Carissimi insegnanti e professori, questa separazione, causata dagli eventi imprevedibili cui stiamo assistendo, può trasformarsi in una valida occasione per comprendere quanto importanti e fondamentali siano per la nostra vita i rapporti umani, le strette di mano, gli abbracci sinceri, quelli fisici, non virtuali, e in particolare per la vostra esperienza quale sia anche il vero senso di parole come “scuola” e “studio”.



...

Anci Marche ha lanciato da qualche giorno la raccolta fondi “Nel cuore delle Marche” che potrà contare sul contributo del progetto “Il cuore dell’arte per i comuni delle Marche”, da un’idea di Casa Sponge di Pergola (PU), a favore delle famiglie residenti nei Comuni delle Marche che si trovano in uno stato improvviso d’indigenza.


...

Tra tutte le sventure che affliggono il pianeta – ingiustizie, povertà, guerre, violenze, inquinamento e desertificazione, flussi migratori sfregiati da ineluttabile dolore – ecco un nuovo nemico: imprevedibile nelle sue modalità di espansione e contagio; impensabile nelle sue dimensioni mondiali; inimmaginabile nel mondo cosiddetto “civilizzato”, dove si supponeva fino a ieri, che il modus vivendi (e le strutture sanitarie) non sarebbero stati così proditoriamente colpiti alle spalle.



...

Più medici per fronteggiare le urgenze – presenti 24 ore su 24 – nelle strutture sanitarie dell’entroterra. E poi il riconoscimento all’ospedale di Pergola della funzione di presidio ospedaliero con sede di pronto soccorso in area disagiata. C’è principalmente questo nel cosiddetto “Protocollo Fano sulla Sanità”, ora parte integrante del piano sanitario regionale. Diventando, così, un punto di riferimento per tutte le Marche.


...

AUGURI NONNA PINA Nonna Pina Feduzi in Pinzi. Nata a San Lorenzo in Campo l’8 febbraio 1920. Figlia di Domenico e Giuseppa, prima di sette figli. Sposata con Sergio Pinzi. Mamma di Ilario e Mauro, il primo stabilitosi a Milano e il secondo la Marina Militare lo ha portato a Venezia per fermarsi a Treviso.