counter

...

“Credo che ci sia un grossolano  errore di sottovalutazione nel giudizio che la presidenza del consiglio regionale ha dato a proposito delle Pietre d’inciampo che ricordano in molte città la deportazione di milioni di ebrei, rom, sinti, omosessuali e antifascisti nei campi concentramento nazisti.


...

“Auspichiamo che il consiglio regionale di martedì prossimo, dedicato all’alluvione che lo scorso 15 settembre ha drammaticamente colpito le Marche, sia un’occasione di confronto vero, ricco di contenuti e improntato a delineare una visione complessiva capace di dare risposte alle popolazioni alluvionate.


...

Non è il momento della caccia all’uomo, della ricerca smodata di un capro espiatorio. Ma la sconfitta subita, nelle Marche come nel resto del Paese, va compresa e analizzata in ogni sua piega, se davvero vogliamo correggere gli errori compiuti e dare un futuro al Partito Democratico, iniziando a costruire da subito non solo un’opposizione dura e integerrima a questa destra, ma soprattutto una vera alternativa a essa.


...

La campagna elettorale in corso sembra aver cancellato dal dibattito pubblico la drammatica situazione in cui versa la sanità marchigiana, che grazie alle politiche messe in campo dalla giunta Acquaroli negli ultimi due anni ha visto acuirsi i vecchi problemi, facendone nascere nuovi ancor più gravi.




...

Il Partito Democratico boccia la proposta di riorganizzazione della sanità regionale al termine del lungo dibattito che ha tenuto impegnato il consiglio regionale per due intere giornate. giudicata inutile e dannosa per la salute dei cittadini marchigiani.


...

Ai primi di agosto si terrà il consiglio regionale che discuterà la riforma della riorganizzazione del Servizio Sanitario Regionale annunciata nei giorni scorsi dalla giunta Acquaroli. Un progetto fortemente sbagliato nel merito e intempestivo e per questo il Partito Democratico si prepara a dare battaglia in aula. A tal proposito, ieri pomeriggio si è tenuta una riunione tra il commissario regionale Alberto Losacco, il gruppo assembleare e i segretari delle federazioni provinciali.


...

Nel primo pomeriggio il gruppo assembleare del Partito Democratico ha lasciato l’aula mentre erano in corso i lavori del consiglio regionale. La drastica decisione è stata presa per protestare contro l’immotivato allontanamento del vicepresidente con delega allo Sviluppo economico, Mirco Carloni, durante il dibattito su alcune mozioni riguardanti i rincari energetici.


...

“Ho particolarmente apprezzato l’iniziativa di quei consiglieri di Senigallia che hanno sottoscritto il ricorso al Presidente della Repubblica per chiedere l’annullamento dell’incarico all’avvocato Canafoglia quale commissario straordinario della Fondazione Città di Senigallia.


...

“Leggo con grande stupore e imbarazzo le giustificazioni avanzate da Acquaroli circa la sua verticale perdita di consensi rilevata dall’indagine sulla Governance poll del Sole 24 ore. Il presidente sostiene che ci vuole tempo per poter apprezzare i presunti benefici derivanti dalle riforme attuate dalla sua giunta. Ma di quali riforme parli non è dato sapere.


...

“Scegliendo Lorenzo Fiordelmondo, Jesi non si è lasciata sfuggire l’opportunità di chiudere la triste parentesi degli ultimi dieci anni, caratterizzata dal governo della destra mascherata da civismo, per aprirsi a una stagione di grande cambiamento politico e sociale, in sintonia con la cultura, la storia e la tradizione della città.


...

"Non è con il silenzio, né con la fuga dalle proprie responsabilità che la giunta Acquaroli può lavarsi la coscienza rispetto al danno arrecato a Fabio Ridolfi, a cui il servizio sanitario regionale ha negato il diritto ad accedere al suicidio assistito, nonostante il Comitato etico dell’Asur gli avesse riconosciuto la sussistenza dei quattro requisiti individuati dalla sentenza della Corte Costituzionale Cappato/Dj Fabo".


...

La crisi economica causata dalla guerra in Ucraina avrà un ruolo decisivo nella proroga della misura decontributiva prevista dalla legge 104 del 2020 che l’Unione europea potrebbe concedere all’Italia a partire dal prossimo 1° luglio. Ad annunciarlo nei giorni scorsi è stata la ministra per il Sud Mara Carfagna, che parteciperà ai negoziati con Bruxelles.


...

"I casi di Mario e Antonio nei mesi scorsi, e quello di Fabio oggi, dimostrano l’urgente necessità di arrivare a una legge nazionale chiara e senza fraintendimenti, affinché siano eliminate le pieghe presenti nella sentenza Cappato/Dj Fabo in cui, purtroppo, si insinua quella equivoca discrezionalità delle aziende sanitarie regionali che allunga i tempi e il dolore di chi vorrebbe porre fine alle proprie insopportabili sofferenze in maniera consapevole e dignitosa".



...

Una polizia locale più efficiente grazie a una maggiore collaborazione istituzionale tra i vari enti e, soprattutto, alla formazione di personale altamente specializzato. È questa la “rivoluzione” che il consigliere regionale del Partito Democratico Fabrizio Cesetti vuole portare all’interno dei corpi di polizia locale delle Marche con una proposta di legge, sottoscritta dal gruppo Pd, volta a innovare quella del 17 febbraio 2014.