...

Il Comune di Fano e i volontari della Protezione Civile C.B. Club Mattei, nelle giornate di sabato 16 e domenica 17, sono stati impegnati nel monitoraggio continuo dei principali corsi d'acqua e della zona mare in seguito all'allerta gialla diramata dalla Sala Operativa Unificata Permanente regionale per condizioni meteo avverse di vento e mare.





...

“Siamo consapevoli dei disagi che bagnini e residenti stanno subendo dopo la mareggiata di questa notte. E’ una situazione di emergenza ma non è una questione solo di scogliere”. Il vicesindaco e assessore all’Urbanistica e Protezione Civile Cristian Fanesi, già dalle prime ore di questa mattina insieme all’associazione Bagnini di Oasi Confartigianato, si è recato negli stabilimenti balneari da Gimarra a Ponte Sasso dove, chi può chi meno, tutti hanno subito dei forti disagi vedendo, nel peggiore dei casi, anche andare distrutte le dune di sabbia che abitualmente si mettono a protezione nel periodo invernale con l’acqua che è arrivata fino agli uffici e ai depositi attrezzi.




...

Risveglio prematuro e certamente agitato per i fanesi e non solo. Ci si era coricati rassicurati da un cielo pressoché stellato, ma la pioggia e – soprattutto – le potenti raffiche di vento che hanno imperversato dalla notte fino a buona parte della mattinata hanno interrotto il sonno di tutti, mettendo vigili del fuoco e polizia locale nella condizione di dover intervenire in diverse zone del territorio.





...

La Sala Operativa della Protezione Civile Regionale delle Marche, sulla base del Bollettino di criticità idrogeologica emesso in mattinata dal Centro Funzionale Regionale, ha diramato una nuova allerta meteo di livello giallo per temporali su tutto il territorio, valevole dalle 12:00 alle 24:00 di martedì 13 agosto.




...

Come un'onda anomala nel cielo. Come una grande medusa. Come un'astronave eterea venuta da chissà dove. Come una montagna volante fatta di panna montata, ma troppo scura per essere vera. E - soprattutto - troppo minacciosa. Nelle nuvole che venerdì pomeriggio hanno poi portato al grande nubifragio, ognuno può davvero vederci ciò che vuole. Di certo ha attirato l'attenzione di tanti, che si sono "divertiti" a immortalarle e a pubblicarne le foto sui social.





...

Vogliamo esprimere la nostra solidarietà a tutte le persone che in queste ore hanno prestato la loro opera per alleviare i disagi subiti dall’utenza elettrica, dopo l’ondata di maltempo che ha messo in ginocchio diversi comuni della nostra regione Marche (e non solo).


...

 “Ali Marche è vicina alle zone colpite dal maltempo, ai cittadini e agli amministratori, alle imprese e alle attività coinvolte, che sono comunque già al lavoro per ripristinare le proprie attività e per continuare ad erogare servizi di qualità”. A dirlo il Presidente Ali Marche Valerio Lucciarini.


...

CONSTATATO CHE l’ondata di maltempo verificatasi nei giorni martedi 9 e mercoledi 10 luglio 2019 che ha colpito le Marche, caratterizzata da abbondanti e copiose piogge, ha provocato ingentissimi danni alle strutture balneari; TENUTO CONTO CHE anche nelle aree interne sono stati segnalati gravissimi danni alle strutture ricettive;


...

Una bufera incredibile si è abbattuta sulle Marche. La situazione è grave e c’è bisogno dell’intervento urgente del governo. Si sono subito resi operativi i parlamentari del Movimento 5 stelle, nello specifico i deputati che fanno parte delle commissioni di riferimento: Patrizia Terzoni, vicepresidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici alla Camera, e Paolo Giuliodori, membro della Commissione Finanze alla Camera.


...

La tromba d'aria che si è scagliata martedì sulla nostra Regione ha colpito numerose località della costa ma anche dell'entroterra e la conta dei danni è solo all'inizio. Tremende le immagini che sono arrivate martedì dall'anconetano e dal maceratese, intento a fronteggiare un maltempo anomalo che ha colpito nel pieno della stagione turistica.


...

“Non è più il tempo delle parole, va bene esprimere solidarietà e vicinanza a chi è stato colpito dai questi fenomeni atmosferici ma non basta, occorre passare dalle parole ai fatti”. Ferma presa di posizione del consigliere regionale Sandro Bisonni all’indomani dell’ecatombe atmosferica che si è abbattuta su diverse località delle Marche.




...

“Questa terribile ondata di maltempo ha messo in ginocchio le Marche e molti operatori del settore del turismo. La Regione intervenga subito senza indugi ed il Presidente Ceriscioli riferisca in aula su quanto accaduto e su cosa si intende fare” ; così dichiara il Consigliere Regionale Mirco Carloni che raccoglie le preoccupazioni degli operatori del settore turistico marchigiano.



...

A seguito dell'ondata di maltempo abbattutasi sulle Marche nelle ultime ore, si sono registrati ingenti danni a tutti i settori produttivi e ricettivi, da quello balneare con attrezzature e stabilimenti seriamente colpiti dal meteo, con danni che comprometteranno ulteriormente la già fiacca stagione estiva, all'agricoltura con campagne devastate, capannoni e serre distrutti e intere colture spazzate via.