...

“Il 27-28 Giugno la Lega Marche scenderà in tutte le piazza delle Marche con una raccolta firme per chiedere le dimissioni di Mangialardi da tutti gli incarichi istituzionali, in particolare dalla Presidenza regionale di Anci, l’associazione nazionale dei comuni, che è un organismo super partes senza connotazione politica”, ha reso noto il Commissario della Lega Marche, On. Riccardo Augusto Marchetti.


...

“L’economia regionale è in ginocchio e in 2 mesi il fatturato delle imprese è calato di 180 milioni. Nel frattempo il PD tenta di nascondere i risultati fallimentari di questi 5 anni ed i cespugli del centrosinistra si azzuffano per un posto al sole arrivando a voler cambiare persino la legge elettorale regionale. Il candidato Mangialardi è il frutto di un accordo tra le correnti del PD che si preoccupano più degli equilibri interni che delle imprese marchigiane lasciate sole in questi mesi di emergenza”.


...

Nella seduta del Consiglio di martedì 9 Giugno 2020 , l’Assessore Sciapichetti per conto del Presidente Ceriscioli ha fornito una lunga “non risposta” all’interrogazione che ho richiesto con carattere di urgenza – esordisce il Consigliere Marzia Malaigia – una sorta di elenco di interventi tecnici sulla gestione delle case famiglia dal punto di vista organizzativo, amministrativo e logistico.



...

Non è rimasto soddisfatto il capogruppo della Lega Sandro Zaffiri della risposta che il presidente Ceriscioli ha fornito, nel corso della seduta del Consiglio regionale, alla sua interrogazione in merito ai tempi di erogazione del riconoscimento economico al personale sanitario, medico e paramedico, a titolo di bonus aggiuntivo per l’eccezionale sforzo durante l’emergenza Covid-19.


...

Appelli al Governo, Protocolli sicurezza pronti in attesa solo di conferma da parte dei Ministeri preposti, ma tutto è scandalosamente fermo - interviene il Consigliere della Lega Marzia Malaigia.





...

"Ceriscioli si scopre decisionista last minute dopo 5 anni di disastri, ma la mandrakata, la scommessa della vita, non gli riuscirà. La Lega dice no alle elezioni regionali in luglio a tutela dei marchigiani e del loro futuro: c’è bisogno di confrontarsi per un tempo adeguato, liberi dalle restrizioni legate al Covid, e programmare una fase completamente nuova”.


...

"È incredibile leggere assurde falsità che non solo sono ridicole di per sé ma contribuiscono a creare nell’opinione pubblica solo confusione e preoccupazione. Il fatto che le Marche abbiano messo un veto alla terapia con plasma iperimmune per curare i malati di Covid è una fake news tra le più indecenti mai sentite".


...

“E' auspicabile e quanto mai urgente che anche le Marche, come hanno fatto le altre regioni, si adoperino per sostenere i redditi persi o il lucro cessante, altrimenti la curva dietro il tornante sarà un burrone per la microimpresa diffusa del nostro sistema che, ad oggi, è lasciata sola ad affrontare un futuro incerto e una crisi senza precedenti, poiché sono 68.414 le imprese la cui attività primaria o prevalente è sospesa in questo momento.


...

Le scrivo per manifestarle la mia più sincera preoccupazione per quanto sta accadendo ad alcuni imprenditori balneari della nostra Regione. Con l’ultimo DPCM del 10 aprile 2020 e con l'ultimo Decreto del Presidente della Regione Marche n. 99 del 16 aprile 2020, sono stati autorizzati per gli stabilimenti balneari i lavori di manutenzione, ma non quelli di ristrutturazione.




...

“La scelta della città di Civitanova Marche quale centro di terapia intensiva Covid-19 non diventi materia di battaglia campanilistica, perché in questa fase le forze vanno indirizzate alla miglior riuscita del progetto, alla rapida ed efficace predisposizione di strutture e infrastrutture necessarie alla sua attivazione, alla cura e all’assistenza dei pazienti più gravi”.




...

“Il presidente del consiglio regionale Mastrovincenzo certifica oggi a mezzo stampa che il PD delle Marche non è in grado né di amministrare né di amministrarsi. Una manica di poltronari incapaci e litigiosi che invocano l’intervento di Zingaretti per trovare un candidato credibile.


...

Ho seguito con attenzione i provvedimenti adottati dal Presidente Luca Ceriscioli e dagli organi preposti al Sistema Sanitario Regionale - afferma il Consigliere Malaigia - in merito alle misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid -19 nella nostra Regione e, pur condividendone le linee generali non posso non evidenziare la leggerezza con la quale vengono attuati.


...

“L'impugnativa al TAR promossa dal Governo è uno schiaffo ai marchigiani che, nonostante i 3 casi positivi accertati e le circa 60 persone in isolamento, vedono accolta la sospensiva a questo provvedimento che la Lega aveva da tempo richiesto. Il comportamento del Governo Conte, di Ceriscioli, ma soprattutto della maggioranza del PD è una vergogna.



...

Ritengo necessario oltre che prudente, nel solo interesse della popolazione, che anche la nostra Regione emani un’ordinanza come hanno fatto le altre Regioni a noi vicine. Pensavo che venisse pubblicata l'ordinanza mutuando le altre regioni e sono stupito nel non aver visto anche per le Marche tale provvedimento.




...

“Qui abita un antifascista”. È ciò che c’è scritto sull’adesivo fatto stampare in centinaia di copie dall’Anpi di Fano. A farlo sapere è Paolo Pagnoni, presidente della sezione Leda Antinori. L’idea – già adottata in passato in altri comuni – è venuta in risposta al gesto compiuto di recente dal leader della Lega Matteo Salvini, che ha citofonato a casa di un 17enne tunisino residente nella periferia di Bologna per chiedergli: ‘Scusi, lei è uno spacciatore?’.


...

Da una parte i salviniani, dall’altra coloro che Salvini non lo vorrebbero più vedere al potere. Per sabato pomeriggio, a Fano, era prevista la contemporanea presenza di un banchetto della Lega e delle cosiddette ‘sardine’ (qui i dettagli), pronte a riunirsi nella Città della Fortuna sulla scia di ciò che sta avvenendo da tempo in diverse piazze italiane. Tutto questo in due punti diversi del centro, ma a pochi metri di distanza l’uno dall’altra. Gli esponenti del Carroccio – però - hanno deciso all’ultimo di fare un passo indietro.


...

“Assente, sfuggevole e scarsamente sensibile agli appelli degli operatori della Sanità”. Sono queste le caratteristiche che il capogruppo della Lega nord in Consiglio regionale, Sandro Zaffiri, attribuisce al Presidente Ceriscioli, nella sua veste di assessore alla Sanità regionale.





...

“Come sempre quando c’è la volontà della cattiva politica di nascondere qualcosa ai cittadini si sfruttano le festività per preparare un piatto indigesto. Così PD e M5S, a Roma e ad Ancona, si sono dati molto da fare in questi ultimi giorni per confezionare anche nelle Marche un’alleanza contro natura per le elezioni regionali della prossima primavera”.