...

“Lo sciopero di oggi, che oltre ai lavoratori dell’Elica ha visto partecipare le maestranze di tante aziende del territorio, manda un messaggio molto chiaro alla direzione: venga immediatamente ritirato l’infausto piano di delocalizzazione in Polonia che prevede il licenziamento di oltre 400 lavoratori e ci si sieda al tavolo con il sindacato per aprire un confronto vero su come mantenere in Italia la produzione e migliorare la competitività sul mercato nazionale e su quello estero.


...

Fratelli d’Italia è vicina a tutti i lavoratori di Elica e alle loro famiglie in un momento così delicato per incomprensibili scelte di delocalizzazione riguardo una realtà produttiva fortemente radicata nel territorio fabrianese e con dati che non giustificano le decisioni di abbandonare.


...

Il consiglio regionale in programma martedì non si terrà. La conferenza dei capigruppo ha deciso di accogliere la proposta di rinvio avanzata dal gruppo assembleare del Partito Democratico al fine di permettere a tutti i consiglieri regionali e alla giunta di partecipare allo sciopero di tre ore delle aziende del “settore del bianco” indetto da Fiom, Fim e Uilm, che si svolgerà a Fabriano, dalle ore 9,30 alle ore 12,30, per chiedere il ritiro del Piano industriale 2021-2023 presentato da Elica Spa.



...

La pandemia mette a dura prova l’artigianato con dipendenti delle Marche. Nel secondo semestre del 2020 le condizioni di imprese e lavoratori del settore peggiorano rispetto al semestre precedente ed ancor più nel confronto con lo stesso periodo del 2019. Poco rosee anche le previsioni per la prima metà del 2021 che tuttavia segna una lieve ripresa, ma non tale da tornare ai livelli pre Covid. È quanto emerge dal consueto rapporto dell’Osservatorio regionale dell’Ente bilaterale artigianato Marche (Ebam), condotto su un campione di 600 imprese iscritte all’Ente e presentato giovedì mattina.



...

Tornano i sondaggi realizzati da Sigma Consulting per Vivere Marche. In occasione del primo maggio l'oggetto dell'indagine statistica non poteva che essere il lavoro. Ne esce un quadro positivo, con la maggior parte dei marchigiani soddisfatti e con una punta di ottimismo. Ma i sindacati non sembrano essere all'altezza, almeno nella percezione dei lavoratori della nostra regione.


...

Primo maggio, “Festa del lavoro” in una situazione sociale ed economica che l’emergenza sanitaria ha reso ancor più complessa e difficile. Numerosi problemi aperti che richiedono interventi sostanziosi e nuove progettualità su più fronti. In questo contesto si inserisce il messaggio del Presidente del Consiglio regionale, Dino Latini.


...

Ancora una volta, sarà un 1° Maggio diverso. Non saremo nelle città, con le bandiere, a manifestare e celebrare la Festa dei Lavoratori e delle Lavoratrici. Ci sarà invece una piazza virtuale dalla quale giungerà il nostro saluto e lo slogan che abbiamo scelto quest’anno: “L’Italia si cura con il lavoro”.


...

Nelle Marche ci saranno ben 30 vigili del fuoco in più con 8 nuovi posti occupati in Ancona, 9 a Pesaro e Urbino, altri 8 a Macerata e 5 a Fermo. Le assunzioni in tutta Italia sono state annunciate dal sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia e raggiungono le 492 unità.



...

Un incontro snello, di circa un’ora e mezza, quello di mercoledì mattina, 28 aprile, tra la viceministra Alessandra Todde (Movimento 5 Stelle) e i rappresentanti marchigiani del Movimento 5 Stelle: più di 20 tra parlamentari, sindaci e assessori, oltre alle consigliere regionali Simona Lupini e Marta Ruggeri, che hanno organizzato l’incontro.



...

Il Capogruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Marche Carlo Ciccioli si è incontrato con un gruppo di dipendenti degli stabilimenti Elica. Dal confronto è emerso che a tutt’oggi non ci sono sul tavolo regionale novità positive per quanto riguarda il piano industriale e la decisione dell’Azienda di trasferire le proprie produzioni in Polonia.


...

Sono oltre 18mila gli infortuni sul lavoro nelle Marche dall’inizio della pandemia. Più di 4mila dovuti proprio al Covid e ben 2782 solo dall’inizio dell’anno, spiega la Uil Marche su dati Inail. Un 2021 iniziato nel peggiore dei modi con l’incidente mortale avvenuto alla stazione di Jesi e con il decesso in ospedale di un operaio dei cantieri Quadrilatero contagiato dal coronavirus.



...

Confartigianato Taxi delle Marche, dichiara Sonia Borioni presidente, aderisce alla mobilitazione nazionale programmata per giovedì 29, che coinvolge i capoluoghi di provincia e che pertanto si svolgeranno anche nei comuni di Ancona di Pesaro Macerata Fermo ed Ascoli Piceno a sostengo del settore che sta attraversando una crisi gravissima.


...

Anche quest’anno la necessità di mantenere le distanze per la pandemia non ferma il tradizionale appuntamento delle ACLI Marche con la Festa del 1° maggio giunta alla 40ma edizione.



...

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha finalmente assegnato le risorse finanziarie per la prosecuzione degli interventi di cassa integrazione e di mobilità in deroga individuate dalle Regioni per l'anno 2020 nelle Aree di crisi industriale complessa, tra cui quella “Val Vibrata-Piceno”.




...

Il ministro del Lavoro Andrea Orlando convochi la proprietà di Elica Spa e i sindacati e promuova "ogni necessaria e concreta iniziativa per tutelare l’ occupazione e la dignità ai lavoratori che hanno garantito il successo di un’azienda che oggi non li rispetta". E’ quanto chiedono in una lettera allo stesso Orlando i parlamentari marchigiani del Pd Alessia Morani e Mario Morgoni.




...

La viceministra Alessandra Todde, che al Ministero dello Sviluppo Economico è stata appena nominata responsabile delle crisi d’impresa, ha annunciato che il prossimo 29 aprile si aprirà il tavolo su ELICA.






...

"La notizia degli oltre 400 esuberi da parte di Elica, con la relativa chiusura dello stabilimento di Cerreto d'Esi e la delocalizzazione del 70% delle produzioni italiane in Polonia è semplicemente inaccettabile" dichiara il Consigliere Regionale dei Civici Marche, Giacomo Rossi, dopo aver appreso del piano industriale 2021-2023 dell'azienda fabrianese leader nella produzione di cappe ad uso domestico.


...

Arriva in Parlamento la vicenda degli stabilimenti marchigiani del Gruppo Elica, che ha annunciato la delocalizzazione in Polonia con la perdita di 4-500 posti di lavoro. Il caso è stato sollevato giovedì mattina dalla deputata del Pd Alessia Morani, che ha chiesto l'intervento urgente dei ministri del Lavoro Andrea Orlando e dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti.



...

Giovedì 1 aprile 2021 si sono incontrati in videocall CGIL, CISL, UIL, Berionni, Cocco e Sabbatini del territorio di Fabriano, FIM, FIOM, UILM provinciali, Santoni, Pullini e Gentilucci ed i Sindaci Santarelli, Greci, Filipponi, Grillini, Borri, Possanzini, Cerioni, Badiali, Sassi, Baldini rispettivamente dei Comuni di Fabriano, Sassoferrato, Genga, Cerreto D’Esi, Serra San Quirico, Mergo, Cupramontana, Castelplanio, Rosora e Matelica ed il Presidente del Unione Montana Esino Frasassi Pesciarelli, in seguito all’incontro avvenuto mercoledì tra il Gruppo ELICA ed i rappresentati dei metalmeccanici.