counter
...

Un importantissimo riconoscimento per la sanità marchigiana arriva oggi da Agenas, l’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari. L’Azienda Ospedaliera Universitaria di Ancona (Torrette) è stata premiata come migliore ospedale pubblico d’Italia (all’Istituto Humanitas di Rozzano il riconoscimento come realtà privata). Il premio è stato assegnato a sorpresa questa mattina a Roma, durante la presentazione del Programma Nazionale Esiti 2022 (PNE).



...

“Sarà un Natale di piena condivisione costruito insieme con iniziative che interessano molte sfere dell’anagrafe cittadina. Questo, nonostante le poche risorse a disposizione: circa 30.000 euro dei quali due terzi destinati alle luminarie, concentrate in particolare nel centro storico accese l’8 dicembre con orario che dalle 18.30 arriva alle 2 di notte”.









...

Apprezzatissima e assolutamente meritevole del bis futuro la prima edizione del Gran Galà delle Marche - Premio Marche Prestigio, evento che ha unito le Marche e premiato i corregionali che si sono distinti nel 2022 nel lavoro e nella cultura.










...

L'insediamento del nuovo Prefetto di Fermo, il Dott. Michele Rocchegiani, che va a sostituire Vincenza Filippi. Da oggi i primi incontri coi rappresentanti delle locali istituzioni per iniziare il percorso di risoluzione delle problematiche della Provincia. Previsto per il pomeriggio l’incontro con l’Arcivescovo e con il Sindaco di Fermo.



...

Lui, 40 anni, fabbro. Lei, 23 anni, truccatrice. Con loro i due figli di 5 e 3 anni, nati in Siria sfidando le bombe (lei) e il rischio dell’arruolamento forzato (lui). Yamen Al Farah, sua moglie Marem e i figli Elie e Charbel a Civitanova hanno trovato la salvezza grazie all’aiuto de Le Sentinelle del Mattino.


...

Si sono svolte, nella mattinata di domenica, le operazioni di bonifica effettuate dagli artificieri del Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore (BO) per la rimozione ed il brillamento dell’ordigno bellico, rinvenuto nell’ottobre scorso nel territorio del Comune di Pesaro, risalente alla seconda guerra mondiale, tipo bomba di aereo del peso di 1000 libbre (453 Kg) di fabbricazione USA.







...

Il senatore De Poli, autore di un disegno di legge sul riconoscimento delle Pro Loco, a Roma, e il presidente Unpli Marche, Marco Silla, hanno partecipato stamane alla seconda giornata dei lavori dell’Assemblea nazionale UNPLI. In tale occasione è’ stata presentata al pubblico e alla stampa nazionale il progetto ‘Natale in Pro Loco: nei borghi delle Marche".


...

“Il governo non elimini il fondo per completare la Carta geologica ufficiale nazionale (Carg), uno strumento molto importante per conoscere il nostro territorio, pianificarlo e gestirlo. Il dissesto idrogeologico del nostro Paese si aggrava via via che il cambiamento climatico ci mostra tutto il suo potenziale dirompente, questo è quindi il momento peggiore per interrompere il flusso di finanziamenti per completare il progetto che, dopo vent’anni di stop, nel 2020 era finalmente ripreso” è il commento di Piero Farabollini, presidente dell’Ordine dei Geologi delle Marche alla notizia uscita sulla stampa nazionale.


...

Una “due giorni” dedicata alla valorizzazione dei territori e al nuovo regionalismo. Andrà in scena lunedì 5 dicembre, a Milano, con l’intervento del presidente del Consiglio Giorgia Meloni e martedì 6 dicembre, a Monza, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il contesto sarà quello de “L’Italia delle Regioni”, il primo festival delle Regioni e delle Province autonome.


...

Il Direttivo di Confapi ha nominato su proposta del Presidente Cristian Camisa, la nuova Giunta di Presidenza. Il Presidente Camisa ha voluto per la prima volta un imprenditore marchigiano, Giorgio Giorgetti, nella squadra che governerà l’associazione a conferma del peso crescente delle territoriali della nostra regione. Giorgetti è un volto storico di Confapi nelle Marche, presidente regionale e presidente onorario di Confapi Industria Ancona che ha guidato per più mandati.



...

Prosegue l’impegno dell’Anci a favore della popolazione ucraina afflitta dalla guerra e, a seguito dell’incontro avvenuto nella città ucraina di Leopoli tra una delegazione di 30 sindaci italiani e 30 sindaci ucraini, il lavoro di solidarietà continua ed entra nel vivo attraverso l’iniziativa "Comuni Italiani e Ucraini, Città solidali" - Raccolta indumenti per Emergenza Ucraina.