...

La premessa è semplice, netta e inequivocabile: nessun allarmismo. Perché il quadro pandemico è in netto miglioramento, tanto nelle Marche in generale quanto - nello specifico - nella Città della Fortuna. Eppure Fano è al momento il comune marchigiano con il numero più alto di persone positive al Covid-19. Più del capoluogo di regione e della 'cugina' Pesaro.




...

Il conducente potrebbe non essersi accorto di nulla, o magari se l’è semplicemente filata. Di certo – se davvero non ha avvertito l’impatto - era alla guida di un mezzo pesante. È quanto è emerso dai primi rilievi in merito alla morte di un lupo trovato senza vita in A14 a margine della carreggiata.



...

Nella mattinata odierna è scattata l’operazione “TEX Majhong”, inchiesta diretta dal Procuratore Capo di Firenze Dott. Giuseppe Creazzo e coordinata dal sostituto Procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia Leopoldo De Gregorio che sta portando all’esecuzione di otto ordinanze di misura cautelare, perquisizioni e sequestri emesse dal gip del Tribunale di Firenze tra le Province di Prato, Pisa, Bassano del Grappa e Pesaro Urbino.





...

Le farmacie comunali in prima linea per le vaccinazioni anti-Covid. Da martedì 8 giugno è possibile prenotarsi per la somministrazione. Per fissare il proprio appuntamento è sufficiente presentarsi direttamente presso le Farmacie Comunali Aset Spa, dove sarà inoltre disponibile la modulistica che il giorno dell’appuntamento occorrerà presentare compilata al proprio Farmacista vaccinatore unitamente alla tessera sanitaria.


...

L’intenzione - ormai nero su bianco - è quella di riqualificare l’area in modo moderno, innovativo, rendendola certamente più bella e sicura. Nel frattempo, però, i ladri gongolano. Lo dimostra l’ultimo colpo messo a segno lo scorso fine settimana nel bar-tabacchi di Piazza Andrea Costa a Fano. Un ‘colpetto’, a dirla tutta, a giudicare dal magro bottino. Ma la misura sembra essere colma.





...

Sguardi. Contatti. Magari anche una bella passeggiata insieme. E perché non addirittura un pomeriggio nella propria casa? Fino a poco tempo fa tutto questo sembrava un sogno irrealizzabile. Da qualche tempo, invece, si può. Perché si è allentata la morsa del Covid-19, e così anche il groviglio di regole che le residenze per anziani sono chiamate a rispettare. Rendendo possibili, finalmente, degli incontri protetti tra ospiti e familiari. Anche se a determinate condizioni.











...

Due anni. E che anni, soprattutto da metà in poi. Quelli del Covid, e della provincia pesarese – durante la prima ondata – martoriata più di altre. Tra i massimi riferimenti c’è stato lui, il prefetto Vincenzo Lapolla, impegnato in prima persona in questo assurdo periodo a mantenere l’ordine e la legalità. Una fase in cui le regole – o meglio, le leggi - sono rimaste sempre le stesse, ma i meccanismi certamente no, alterati dalla pandemia e da una situazione inedita che, per essere gestita, ha richiesto polso, fermezza e buon senso. Ebbene, dopo due anni Lapolla lascia. E ha voluto salutare la nostra provincia con una lettera molto accorata. Ve la proponiamo di seguito.


...

Troppo facile dar colpa alla noia. Troppo facile prendersela con il paesino che non ha niente da offrire ai ragazzi, come se l’alternativa possa essere quella di prendere di mira i beni pubblici e fare danni. Per questo resta alto l’allarme per via dell’ennesimo atto vandalico ai danni di una struttura molto frequentata. E che contro quella famosa ‘noia’ può davvero fare qualcosa. Come il campetto in sintetico a cui qualcuno, nei giorni scorsi, ha addirittura dato fuoco.