counter

...

Voto contrario sia al rendiconto generale 2021 sia al bilancio consolidato dello stesso anno. «Si è trattato – afferma la capogruppo dei 5 Stelle, Marta Ruggeri – di un giudizio politico, nel complesso critico, sulle scelte e sulla gestione attuate dalla giunta regionale. I 5 Stelle non le condividono in larga parte».


...

«La giunta regionale sta abdicando sulle scelte strategiche riguardanti la sanità marchigiana», ha detto martedì mattina la capogruppo di 5 Stelle, Marta Ruggeri, esprimendo tutta la propria perplessità sulla risposta ricevuta dall’assessore Filippo Saltamartini riguardo ai 50 posti letto di ortopedia a Fano.



...

Ancora molto ampia, nel mondo del lavoro, la frattura fra i diritti delle donne e la realtà delle cose. Una discriminazione di genere che ha effetti negativi sulla retribuzione, sulle opportunità di carriera e sull’accesso a ruoli manageriali o istituzionali. La proposta di legge depositata in consiglio regionale da Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle, vuole contribuire allo scardinamento del circolo vizioso.


...

«La giunta regionale è uscita con le ossa rotte dall’udienza di parifica presso la Corte dei Conti, cui ha risposto facendo spallucce come al solito», dice Marta Ruggeri, capogruppo consiliare dei 5 Stelle. La gestione finanziaria 2021 è passata sotto la lente della magistratura contabile e sono stati numerosi i suoi rilievi critici, che coincidono in gran parte con quanto a più riprese denunciato in aula dalla stessa Ruggeri.



...

La tragica vicenda avvenuta a Senigallia nella mattinata di venerdì scorso evidenzia l’urgenza di una legge che riconosca dal punto di vista professionale la figura dei cosiddetti caregiver.



...

«La Regione dica se ha stanziato risorse per lo studio sulle opere necessarie. Il torrente Arzilla deve essere messo in sicurezza rispetto al pericolo di esondazione, quindi ho predisposto un atto ispettivo per conoscere come se ne stia occupando la giunta marchigiana». Sono due le richieste contenute nell’interrogazione di Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle in consiglio regionale, e la prima consiste nel sapere se sia già stato finanziato lo studio di fattibilità sugli interventi più urgenti per prevenire il rischio idrogeologico.


...

Con l’uscita di Simona Lupini dal Movimento 5 Stelle avvenuta mesi fa, il mio gruppo si è trovato in una condizione di grande difficoltà a causa di un vulnus normativo. Infatti la legge regionale in vigore non contemplava il caso della costituzione in corso di legislatura di un nuovo monogruppo (cioè di un gruppo composto da un solo consigliere).


...

Costretta dall’emergenza dettata dalla tragica alluvione del 15 settembre, la maggioranza asseconda di fatto le richieste provenienti dal Movimento 5 Stelle e dal resto dell’opposizione, richieste che erano state bocciate in prima istanza nella riunione della commissione competente avvenuta prima dell’alluvione.





...

Il coordinatore regionale Giorgio Fede ha depositato oggi le liste del Movimento 5 Stelle delle Marche contenente i nomi che correranno per l’uninominale e per il plurinominale. Confermati i nomi del collegio plurinominale di Camera e Senato. Nel primo caso, capolista è Giorgio Fede, a seguire figurano il sottosegretario uscente Rossella Accoto, l’ex sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli e la deputata uscente Mirella Emiliozzi.





...

«Continua a essere insostenibile la situazione nel pronto soccorso dell’ospedale a San Benedetto del Tronto, quindi nulla è cambiato dall’avvio dei provvedimenti sperimentali per puntellare la tenuta del servizio. Sono i fatti che bocciano le misure adottate dalla Regione, è indispensabile fare meglio».


...

L’estate rovente di caldo e di incendi rende ancora più urgente la necessità, ormai indifferibile, di porre rimedio alla carenza di personale e ad altri problemi segnalati dai vigili del fuoco, anche nelle province delle Marche. La competenza in materia appartiene allo Stato, ma la Regione può dare un proprio rilevante apporto nella ricerca di soluzioni efficaci.



...

Rincaro energetico, la Regione prevede ristori per le imprese ma non per le famiglie. «La decisione lascia interdetti come il comportamento del vice presidente Mirco Carloni, che è uscito dall’aula al momento delle repliche da parte dell’opposizione», ha stigmatizzato la capogruppo consiliare dei 5 Stelle, Marta Ruggeri, ieri al termine dell’assemblea marchigiana.


...

«I 5 Stelle vigileranno sugli effetti che l’imminente riforma sanitaria avrà sul problema della mobilità passiva nella provincia di Pesaro Urbino». La capogruppo consiliare di M5S, Marta Ruggeri, ha trattato questo delicatissimo tema durante il consiglio regionale odierno, dopo che l’assessore Filippo Saltamartini aveva risposto alla sua interrogazione in materia.



...

L’emergenza idrica compatta il consiglio regionale, che trova il suo filo conduttore nell’analisi e nelle proposte operative dei 5 Stelle. Approvato all’unanimità un blocco trasversale di atti sul tema e fra questi c’era anche la mozione apripista della capogruppo Marta Ruggeri. Era stata depositata agli inizi del settembre scorso, quando cominciava a declinare una siccità senza precedenti.


...

«Il confronto sincero e trasparente è un buon modo di iniziare un dialogo tra forze politiche, che resta ancora tutto da costruire». Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle in consiglio regionale, commenta così la tavola rotonda di ieri pomeriggio, cui è intervenuta insieme con gli assessori comunali Samuele Mascarin (lista In Comune) e Dimitri Tinti (Pd).


...

Dopo la denuncia pubblica del dottor Bucci, consigliere provinciale del sindacato dei medici di medicina generale (Fimmg), in merito al mancato pagamento degli aumenti alle guardie mediche, interviene la capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Marta Ruggeri.


...

Dopo la denuncia pubblica del dottor Bucci, consigliere provinciale del sindacato dei medici di medicina generale (Fimmg), in merito al mancato pagamento degli aumenti alle guardie mediche, interviene la capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Marta Ruggeri.



...

Il Movimento 5 Stelle è fatto da donne e uomini che vogliono cambiare il Paese in cui viviamo e che hanno cominciato a realizzare concretamente questo sogno,sia a livello locale che a livello nazionale, con i Governi Conte I e Conte II, e provvedimenti attesi da decenni o anche completamente innovativi ma fondamentali, come il superbonus, lo spazzacorrotti, il reddito di cittadinanza è tanti altri che per brevità non citiamo.



...

«La stretta della siccità sta mordendo ed è quindi opportuno che l’autorità d’ambito inviti tutti i Comuni della nostra provincia ad adottare subito misure per contenere il consumo dell’acqua potabile». L’appello è di Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle in consiglio regionale, che prende spunto dall’ordinanza appena emessa dall’amministrazione comunale di Montelabbate per incentivare il risparmio idrico.


...

«La stretta della siccità sta mordendo ed è quindi opportuno che l’autorità d’ambito inviti tutti i Comuni della nostra provincia ad adottare subito misure per contenere il consumo dell’acqua potabile». L’appello è di Marta Ruggeri, capogruppo dei 5 Stelle in consiglio regionale, che prende spunto dall’ordinanza appena emessa dall’amministrazione comunale di Montelabbate per incentivare il risparmio idrico.


...

Luci e ombre sulla variazione di bilancio approvata stamane dalla maggioranza del consiglio regionale. La capogruppo dei 5 Stelle, Marta Ruggeri, ha infatti evidenziato «un buon segnale per le imprese marchigiane», rilevando però assenza di risorse aggiuntive per le famiglie e in particolare per quei nuclei che più di altri stanno subendo l’impennata dell’inflazione.