...

La Procura di Ancona torna ad indagare su Asur. Accertamenti in corso su spese e appalti pilotati. E sono già partiti i primi avvisi di garanzia, dove spicca quello del numero uno dell’azienda sanitaria unica regionale, il direttore generale Alessandro Marini, e del sindaco di Castelplanio Fabio Badiali.


...

Una bufera incredibile si è abbattuta sulle Marche. La situazione è grave e c’è bisogno dell’intervento urgente del governo. Si sono subito resi operativi i parlamentari del Movimento 5 stelle, nello specifico i deputati che fanno parte delle commissioni di riferimento: Patrizia Terzoni, vicepresidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici alla Camera, e Paolo Giuliodori, membro della Commissione Finanze alla Camera.


...

"Avviare immediatamente la procedura per l’attuazione del “Piano Annuale del Telelavoro” in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa nazionale, anche attraverso il confronto con i sindacati, al fine di realizzare l’obiettivo minimo del 10% del personale regionale".



...

Piergiorgio Fabbri M5S denuncia: la regione non è in grado di valutare l'applicazione delle proprie leggi, e snobba addirittura quelle scritte dai consiglieri. In regione esiste una legge che indica la necessità di valutare l'applicazione della normativa vigente per migliorare l'efficacia delle politiche sul territorio, semplificare l'impalcatura legislativa stessa. Si è però riscontrato che non solo moltissime leggi non sono applicate o non sono finanziate, ma che gli uffici (e quindi la Giunta) non posseggono né la mentalità né gli strumenti idonei per controllare la tematica.



...

“Da anni sentiamo parlare della Pedemontana Marche-Abruzzo-Molise, un’infrastruttura strategica oggetto di numerosi accordi e intese tra Stato, Regioni e Province interessate. La sua realizzazione, per cui sono state stanziate già risorse importanti, è completata solo per alcuni lotti ma ad oggi non è stata ancora completata nella sua interezza”, dichiara Giorgio Fede, senatore pentastellato in Commissione Infrastrutture e trasporti.


...

“Abbiamo convocato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un tavolo tecnico in cui hanno partecipato FS, Mercitalia, funzionari del Ministero Infrastrutture e Trasporti e del Ministero dell’Ambiente, per affrontare la questione delle Barriere antirumore”, commentano i senatori Giorgio Fede e Mauro Coltorti, in commissione MIT del Senato.



...

È stata approvata martedì 11 giugno una risoluzione, promossa dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Piergiorgio Fabbri, per potenziare l’attività del Comitato di controllo e valutazione delle politiche regionali. Il Comitato ha il compito di verificare l’applicazione delle leggi, l’efficacia della spesa pubblica, la verifica dell’attuazione del programma di governo.


...

Un'interrogazione per approfondire il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (PTCPT). A presentarla è la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Marche, Romina Pergolesi. Martedì 11 giugno, in Assemblea Legislativa, se ne discuterà. L'esponente pentastellata pretende innanzitutto delucidazioni sull'iter seguito per l'approvazione del documento, in ottemperanza alla legge 190/2012.


Vivere Civitanova
Racconta la tua storia a VC!
Diamo voce alle storie del territorio. Sei indignato per qualcosa che ti è successo? Pensi che la...
...

“Sono estremamente soddisfatta dell’inserimento nel decreto Crescita, in discussione alla Camera, della norma che riguarda il cosiddetto Fondo “salva imprese” che è stato ideato da MIT e M5S insieme al comitato dei sub-appaltatori di Astaldi della Quadrilatero Marche-Umbria” così Patrizia Terzoni, vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera sulla definitiva "fumata bianca" da parte di tutta la maggioranza all'ennesima versione del provvedimento.


...

Un esposto in Procura per far luce sulle modalità di riscossione adottate dal Consorzio di Bonifica delle Marche nei confronti dei proprietari dei terreni soggetti al pagamento dei contributi. A formalizzarlo, il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Peppino Giorgini, supportato dai senatori pentastellati Giorgio Fede e Mauro Coltorti.




...

Ripristinare tutti i contributi per le terapie oncologiche tolti dalla legge di semplificazione approvata in consiglio regionale dalla maggioranza. È l'obiettivo del Movimento 5 Stelle Marche, che sta lavorando alacremente in Commissione Sanità affinché vengano re-introdotte le agevolazioni contenute nella vecchia legge regionale, ora abrogata, a tutela dei malati oncologici e dei loro familiari.


...

«Il Centro Agro Alimentare Piceno (C.A.A.P.) rappresenta una risorsa per il territorio di riferimento e per le Marche. Andrebbe pertanto rilanciato, e non relegato a una becera impresa immobiliare». Peppino Giorgini, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, ha presentato martedì 7 maggio un'interrogazione a risposta immediata in aula per conoscere il futuro della società a partecipazione pubblica, sollecitando la giunta Ceriscioli a chiarirne le prospettive e promuoverne il rilancio.



...

Carenza di organico e condizioni di lavoro non ottimali al Pronto Soccorso di Fabriano. A segnalare le difficoltà del reparto è la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Romina Pergolesi, che ha presentato un'interrogazione, da discutere martedì 7 maggio in Assemblea Legislativa, per chiedere al presidente Luca Ceriscioli se è a conoscenza della situazione e quali azioni intende intraprendere per tutelare il personale infermieristico e risolvere le problematiche. A salvaguardia sia degli operatori che dei cittadini.



...

“Ceriscioli ha fatto dietrofront sui futuri fondi della programmazione europea e statale grazie all’intervento del M5S ma continua pervicacemente ad insistere a spendere decine di milioni di euro dei fondi già disponibili per il sisma 2016 per interventi fuori dal Cratere“ hanno dichiarato durante la conferenza stampa svoltasi oggi a Fabriano le parlamentari del M5S Patrizia Terzoni e Martina Parisse che già l’11 marzo scorso avevano presentato un dossier sull’uso a mo’ di bancomat dei fondi FESR comunitari da parte del Governo regionale a guida PD.


...

Una mozione per sostenere la parità uomo-donna nell'accesso alle cariche istituzionali. È l’iniziativa promossa dal Gruppo di Lavoro Pari Opportunità del Movimento 5 Stelle Marche, presieduto dalla consigliera regionale Romina Pergolesi, referente per la regione Marche, nell'ottica della partecipazione e della difesa dei diritti costituzionali. Un'istanza che i gruppi locali promuoveranno nei rispettivi consigli comunali, ricercando la massima condivisione.


...

"Ora rivedere l'assegnazione di 44 milioni dei fondi europei FESR destinati prioritariamente al cratere e destinati invece ad Ancona, Pesaro ed altri centri non colpiti". "Grazie al M5S arriva finalmente lo stop a progetti milionari selezionati in maniera quantomeno dubbia dalla Regione Marche per il miliardario "Patto per la Ricostruzione e lo Sviluppo".



...

"Lo Sblocca-Cantieri, che arriverà a brevissimo in Gazzetta, consentirà di procedere con i lavori per tante delle 600 opere che - stando all'ultimo rapporto dell'Associazione Nazionale Costruttori Edili - sono ferme perché imprigionate a causa di burocrazia e impedimenti vari. C'è però una verità che tanti analisti ignorano: questo governo di cantieri ne ha già sbloccati diversi finora.



...

«Un libro dei sogni che rimarrà su carta». Questa è solo una delle tante critiche lanciate dal Cimo, il sindacato dei medici ospedalieri, nei confronti del nuovo Piano Socio-Sanitario regionale, su cui gli addetti ai lavori si stanno confrontando già da alcune settimane.





...

“Dei fondi Europei Fesr per il sisma, oltre 23 milioni di euro su 45 assegnati alle Marche per edifici strategici ed edilizia sanitaria sono stati assegnati per edifici che sono fuori dal cratere del sisma. E questo nonostante i comuni terremotati avessero priorità d'accesso negli accordi con l’Ue. Per la Giunta Ceriscioli il sisma sta diventando un vero e proprio bancomat: ora basta!”.



...

«Perché non emanare bandi specifici per agevolare le imprese del cratere sismico?». A chiederlo, sotto forma di interrogazione, è il Movimento 5 Stelle Marche, che si rivolge al presidente Luca Ceriscioli per conoscere le motivazioni della scelta, attuata dalla regione, di avvalersi di bandi già in essere, aggiungendo alle risorse ordinarie quelle stanziate per gli interventi a favore delle imprese nelle zone colpite dal sisma e Comuni limitrofi, invece di attivare nuove graduatorie riconducibili direttamente al territorio interessato.


...

«Abituati a essere educato, non fare il romano, perché sei nelle Marche». Ha usato questa espressione, l'assessore regionale al turismo e alla cultura, Moreno Pieroni, per sollecitare l'interlocutore ad ascoltarlo, in una trasmissione televisiva di approfondimento sul terremoto (Sibilla, le voci della ricostruzione. ÈTV).



...

Gli assessori regionali leggono le Delibere che approvano? Il dubbio mi assale quando leggo le dichiarazioni dell'Assessore all'Ambiente Pieroni sulla questione dei mercatini di Natale 2019 del pesarese, non colpito dal sisma, finanziati con i fondi europei per le aree del cratere. Lui parla di fondi regionali. Peccato che a smentirlo seccamente è...la stessa delibera che ha approvato e che i comitati hanno pubblicato integralmente, atto che anche noi avevamo stigmatizzato.


...

"Avevo denunciato con tanto di documenti l'uso dei fondi destinati al Sisma2016 come un bancomat per interventi nel turismo scollegati dall'emergenza da parte della Giunta regionale di Ceriscioli. Ora, dopo quella sulle ciclovie, arriva un'ulteriore denuncia circostanziata dei comitati dei cittadini colpiti dal terremoto, che hanno spiegato come la Giunta regionale marchigiana vuole usare i soldi europei vincolati alle attività di rilancio delle aree del sisma addirittura per finanziare i mercatini di Natale 2019 nei paesi della provincia di Pesaro non colpita dal tragico evento, oltre a mostre ed iniziative di vario genere, sempre fuori dal cratere. Una vicenda vergognosa e triste, del tutto ingiustificabile. Ceriscioli e la sua giunta veramente pensano che i comuni colpiti dal sisma non meritino neanche la possibilità di essere aiutati per organizzare i mercatini di Natale per rilanciare le loro comunità e il turismo e far vivere loro un periodo di festa in maniera un po' più serena?"