counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
comunicato stampa

Senigallia: Festival del Cinema, quest'anno si terrà dal 7 al 14 giugno. Le anticipazioni del programma

2' di lettura
622

Tra le prime anticipazioni del programma l’inaugurazione con Il male non esiste di Ryûsuke Hamaguchi e il film di chiusura Fumare fa tossire di Quentin Dupieux, la mostra Senigallia nella macchina da presa accompagnata dalla retrospettiva sui film girati a Senigallia, gli Apericinema e la live performance di Above the Tree.

Dal 7 al 14 giugno si terrà l’undicesima edizione del Festival del Cinema di Senigallia, promosso dall’Associazione Confluenze di Senigallia (AN) e presieduto dal critico cinematografico Giancarlo Zappoli, che si prefigge di scoprire nuovi talenti cinematografici con particolare attenzione ai cortometraggi italiani e internazionali.

Il Festival del Cinema di Senigallia è per sua natura itinerante e porta il cinema in luoghi non convenzionali, così da avvicinare il pubblico alla magia della Settima arte: l’Arena Misa al Vallone, la Rocca Roveresca, lo Spazio Visionaria, l’albergo Regina.

L’inaugurazione del Festival del Cinema di Senigallia è affidata come da tradizione a un’opera che proponga il rapporto tra cinema e ambiente. Sarà infatti il film Il male non esiste di Ryûsuke Hamaguchi, sinfonia visiva che ci riporta al significato originario del termine ecologia diretta dal regista premio Oscar per Drive My Car e film vincitore del Premio della giuria a Venezia 2023. Il film di chiusura sarà la divertente e surreale commedia Fumare fa tossire di Quentin Dupieux, presentata con successo al Locarno Film Festival e inedita nelle sale italiane.

In attesa dell’annuncio del programma definitivo, che proporrà le nove sezioni del concorso internazionale (Miglior Cortometraggio, International Short Film, Corto circuito, 60 secondi, Miglior Trailer, Genius Loci, Fiumi/Mari, Comedy, Miglior film di diploma) il Festival del Cinema di Senigallia conferma la sua vocazione per il rapporto con l’ambiente, specialmente il territorio marchigiano che quest’anno sarà al centro di una speciale retrospettiva dedicata ai film girati a Senigallia, accompagnata dalla mostra Senigallia nella macchina da presa che si inaugurerà sabato 8 giugno alle ore 18.00 presso lo Spazio Visionaria (via Marchetti 73) e resterà aperta al pubblico fino a domenica 16 giugno.

Tornano anche gli Apericinema che ogni sera, da lunedì 10 a sabato 15 giugno, alle ore 19.00 presso la Rocca Roveresca, proporrà incontri e workshop per avvicinarsi al mondo del cinema.

Ci sarà spazio anche per il rapporto tra cinema e musica con il cine-concerto di Above the Tree, progetto musicale del musicista Marco Bernacchia che compie un personale percorso di ricerca sulle potenzialità sonoro/rumoristiche ricavabili dagli strumenti musicali, in questo caso ispirandosi alle immagini.

Il Festival del Cinema di Senigallia si propone di promuovere e ricercare nuovi sguardi, aprendosi a visioni differenti del cinema, completando la sua selezione anche alla nobile arte del trailer e a proiezioni di lungometraggi, focalizzandosi soprattutto su opere prime italiane.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.confluenze.org e/o la pagina Facebook www.facebook.com/assconfluenze.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2024 alle 18:31 sul giornale del 31 maggio 2024 - 622 letture






qrcode