counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: Irregolarità su alimenti e altri prodotti in vendita: sanzioni per 14.000 euro ad un esercizio commerciale

1' di lettura
100

Polizia locale

Nell’ambito dell’attività periodica sul rispetto delle norme del commercio svolta con il supporto dell’autorità sanitaria locale, agenti della Polizia Locale hanno controllato un esercizio di vicinato per la vendita di prodotti alimentari e non alimentari in zona Porta Valle - Prato condotto da un extracomunitario.

Nell’occasione l’autorità sanitaria riscontrava il cattivo stato di conservazione di alcuni alimenti detenuti per la vendita e la mancata compilazione del manuale di autocontrollo e delle relative schede della misurazione della temperatura dei frigoriferi. Irregolarità queste sanzionate con circa 5.000 euro. A sua volta gli agenti riscontravano la violazione al codice del consumo per alcuni prodotti cosmetici di importazione privi della traduzione in lingua italiana.

La merce è stata posta sotto sequestro amministrativo e trasmessi gli atti alla Camera di Commercio per la relativa convalida. Per questa violazione la sanzione è stata di circa 1000 euro.

Sono in corso ulteriori controlli relativi ai distributori di bevande sia calde che fredde presenti nel locale commerciale. In caso di assenza dei titoli autorizzativi, che al momento il titolare non è stato in grado di esibire, saranno irrogate ulteriori due sanzioni per complessivi 8.000 euro.



Polizia locale

Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2024 alle 10:32 sul giornale del 25 maggio 2024 - 100 letture






qrcode