counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

De Poli (UDC): "Dal Governo 2,7 milioni a luoghi culto Marche, ripensare cultura per creare occasione sviluppo territori"

1' di lettura
116

“Dal Governo arriveranno oltre 2,7 milioni destinati all’adeguamento e alla messa in sicurezza sismica dei luoghi di culto nelle Marche, una regione che ha subito i danni del terremoto del Centro Italia. E’ una notizia che dà speranza e fiducia alle comunità.

Ringraziamo il ministro della Cultura per l’attenzione dedicata alle Marche e agli interventi essenziali per preservare e valorizzare il patrimonio culturale e religioso marchigiano. Sono diversi gli interventi previsti, finanziati: a Carpegna (PU) la Chiesa di San Leo in Carpegna (270.000 euro); a Monte Cerignone (PU) il campanile della Chiesa di San Biagio (170.000 euro) e la Chiesa di Santa Maria di Reclauso (240.000 euro); a Monte Grimano Terme (PU) la Chiesa di San Giovanni Battista in Monte Tassi (900.000 euro); a Piandimeleto (PU) la Chiesa di San Biagio (660.000 euro) e la Chiesa di Sant'Angelo alle Petrelle (215.000 euro); a Sassocorvaro Auditore (PU), infine, il campanile della Chiesa di San Martino in Piagnano (285.000 euro).

A livello nazionale sono 167 i luoghi di culto che beneficeranno dei fondi PNRR. Nelle Marche sono complessivamente 7. Come ha evidenziato il Ministro, i terremoti negli ultimi decenni, purtroppo, hanno danneggiato un patrimonio artistico, architettonico e culturale religioso che è parte integrante dell’identità dei territori. Oggi – conclude De Poli - è sempre più urgente ripensare la cultura visto che il patrimonio artistico della nostra Nazione può essere un volano per l’economia dei nostri territori”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2024 alle 16:51 sul giornale del 24 maggio 2024 - 116 letture






qrcode