counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Ancona: trovato con 9 dosi di anfetamina, avviso orale per un 53enne

2' di lettura
136

Il Questore di Ancona ha emesso a carico di un italiano di 53 anni la misura di prevenzione dell'AVVISO ORALE, su proposta del Comando Compagnia Carabineri di Ancona.

La vicenda è scaturita dal recente deferimento del soggetto all'Autorità Giudiziaria dopo essere stato sorpreso nel detenere nove dosi di anfetamina. A seguito della denuncia e dell'istruttoria condotta dalla Divisione Anticrimine è emerso che l'uomo frequentava pregiudicati ed aveva diversi precedenti giudiziari per reati della stessa specie ed altri contro il patrimonio. Per tali motivi è stato ritenuto che l'uomo rientri nelle fattispecie previste dal d.lgs. 159/2011 ed è stato ritenuto pericoloso socialmente, anche in considerazione della sua escalation criminale registrata nell'ultimo periodo.

Non avendo una condotta di vita rispettosa della legge ed essendo probabile la commissione di altri ed ulteriori delitti da parte dell'uomo, il Questore ha ritenuto necessario emettere la misura di prevenzione con la quale lo avvisa e lo invita a cambiare immediatamente condotta di vita. L'uomo è stato altresì avvertito che in caso di inadempienza verrà applicata a suo carico una misura più grave.

Si pensi che dal 1 gennaio 2024 e fino ad oggi sono stati 33 gli avvisi orali emessi dal Questore, a fronte di 20 provvedimenti emessi nello stesso periodo dello scorso anno. Segno della rapida ed efficace risposta a comportamenti di inciviltà ed illegalità di cui spesso sono autori soggetti pericolosi inclini a turbare l'ordine e la sicurezza pubblica del territorio.

Il Questore di Ancona: “La Polizia di Stato mette in campo, quotidianamente, ogni strumento disponibile per raggiungere l’obiettivo di garantire la sicurezza dei cittadini attraverso la prevenzione dei reati, intensificando l’attività di controllo del territorio e adottando misure che incidono sulla libertà personale di soggetti considerati in base alle le previsioni normative, pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica.”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2024 alle 13:52 sul giornale del 20 maggio 2024 - 136 letture






qrcode