counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Stop accordi Unimc - Israele": la protesta arriva anche a Macerata, indetta una giornata di mobilitazione

1' di lettura
44

Nella mattina di lunedì 13 maggio il collettivo Depangher ha interrotto l'incontro alla facoltà di Scienze Politiche di Unimc che aveva come ospiti, tra gli altri, rappresentanti dell'università israeliana Bar-Ilan, ateneo che quotidianamente dai suoi canali supporta il genocidio che si sta consumando in Palestina e i suoi artefici.

Durante l'intervento il collettivo ha rilanciato la giornata di mobilitazione studentesca all'università di Macerata, al fianco della resistenza palestinese, per mercoledì 15 maggio dalle ore 17:00 e invitato il rettore John McCourt ad un incontro con gli studenti e le studentesse durante quella giornata con l'obiettivo di fare luce sulla questione degli accordi tra Unimc e le università sioniste che supportano guerra, occupazione e genocidio.

Considerando ciò che si sta consumando in medio oriente, l'unica risposta che possiamo accettare dall'istituzione universitaria è quella riguardante l'immediata sospensione di tutti gli accordi con i suddetti atenei.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2024 alle 15:48 sul giornale del 15 maggio 2024 - 44 letture






qrcode