counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: INRCA, al via la raccolta fondi per acquistare il super macchinario che mappa i nei in pazienti a rischio

2' di lettura
256

Si chiama Total Body Mapping ATBM Master, è un’apparecchiatura capace di scannerizzare i nei dei pazienti a rischio e segnalare se si verificano situazioni da tenere sotto controllo. Obiettivo: diagnosticare precocemente un potenziale melanoma.

Lunedì 13 maggio l’INRCA attiverà un Crowdfunding sulla piattaforma Eppela e per chi donerà almeno 200 euro ci sarà una visita dermatologica gratuita.

“Con il metodo tradizionale l’elaborazione della foto di ogni neo richiede circa 4 minuti, per un paziente pieno di nei servirebbe una giornata intera. Nei pazienti a rischio, il macchinario che vogliamo acquistare fa invece una mappatura completa, avverte se c’è una neoformazione nuova o che si è modificata nel tempo e quindi degna di approfondimento. Lì, vado poi ad indagare con Il dermoscopio, dermoscopio digitale computerizzato o microscopio con focale - spiega il Dott. Alfredo Giacchetti, Direttore Unità Operativa complessa di Dermatologia – Dermochirurgia INRCA- questo riduce il numero di asportazioni inutili. Al momento, infatti, uno dei problemi delle liste di attesa è che facciamo un alto numero di interventi per lesioni che potrebbero non essere rimosse. L’Inrca sarebbe il primo presidio pubblico a dotarsi del macchinario: “Metteremo a disposizione questa attrezzatura ai pazienti di tutta la Regione” ha aggiunto Giacchetti.

Melanomi nelle Marche: i dati

Il melanoma è un tumore che deriva dalla trasformazione dei melanociti. La mortalità per il melanoma oggi è tra le più bassa tra tutti i tumori a fronte della sua crescente incidenza, si è ridotta negli ultimi tempi grazie alla diagnosi precoce e all’utilizzo di nuovi farmaci, come i farmaci target e le immunoterapie. Nelle Marche, tra il 2015 e il 2020 si sono registrati 331 decessi su oltre 3mila diagnosi con un costo annuo per le cure di 1milione e 800mila euro.

La donazione

Per donare è possibile cliccare sul link http://www.eppela.com/projects/10907 con il supporto dell’ Associazione “Amici dell’INRCA”. La campagna di crowdfunding è supportata da un Team del Corso Business Startup del DISES-UNIVPM, composto da Claudia Burattini, Roberto Fortuni, Giovanni Candelaresi, Leonardo Ulissi, Paolo Micheli, Demis Dottori, Andrea De Angelis e guidato dal professor Dario Grandoni .



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2024 alle 13:59 sul giornale del 13 maggio 2024 - 256 letture






qrcode