counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Macerata: tunisino con precedenti ospita un connazionale clandestino: lui denunciato, l'altro espulso

1' di lettura
166

Durante un controllo del territorio da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, intorno alle 3 di ieri mattina la Volante ha controllato un'auto in via Martiri delle Foibe.

A bordo del mezzo c'erano due uomini: un 29enne che era alla guida e un 43enne, entrambi di origini tunisina. Tutti e due sono risultati sprovvisti di documenti di identificazione e non erano in grado di dare giustificazioni in merito. Inoltre, il 29enne, che era alla guida dell’auto, è risultato anche senza patente di guida poiché sospesa per infrazioni al codice della strada commesse tempo prima.

Pertanto, i due uomini, ai fini della loro identificazione sono stati accompagnati in Questura dove venivano espletati ulteriori accertamenti a seguito dei quali è emerso il coinvolgimento del 29enne nella permanenza illegale nel territorio dello Stato dell’altro soggetto risultato clandestino sul territorio italiano.

Infatti, nei confronti del 29enne, gravato da svariati pregiudizi di Polizia anche per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, veniva effettuata una perquisizione presso la propria abitazione, a seguito della quale veniva rinvenuto il passaporto dell’altro cittadino tunisino che risultava aver preso alloggio in quella abitazione.

Pertanto, alla luce delle risultanze degli accertamenti svolti, il cittadino tunisino 29enne è stato deferito all’A.G. per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina mentre l’altro soggetto, clandestino sul territorio nazionale che risulta aver fatto ingresso nel mese di gennaio scorso, il Questore ha chiesto il provvedimento di espulsione al Prefetto e dopo la notifica è stato accompagnato presso il centro per rimpatri di Ponte Galeria (RM) da dove verrà rimpatriato in Tunisia.



Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2024 alle 22:40 sul giornale del 10 maggio 2024 - 166 letture






qrcode