counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fano: Riccardo Scamarcio, Simona Molinari e Andrea Aprea i primi super ospiti di BrodettoFest

3' di lettura
116

Il cuore di Fano batte per BrodettoFest, il Festival internazionale dei brodetti e delle zuppe di pesce, che torna al Lido (Lungomare Simonetti), nei giorni 30 e 31 maggio e 1 e 2 giugno: quattro giornate per celebrare il piatto simbolo della tradizione marinara e vivere un’esperienza gastronomica e culturale autentica.

BrodettoFest non è solo buon cibo, la kermesse è animata da cooking show, abbinamenti esclusivi con i vini delle Marche, laboratori per bambini, mostre d’arte, talk show con grandi nomi del panorama culturale italiano, spettacoli, concerti e tantissime iniziative. A meno di un mese dall’evento, ecco resi noti i primi super ospiti.

Giovedì 30 maggio arriva Riccardo Scamarcio, una delle grandi star del cinema italiano. Attore e produttore cinematografico, oggi è al cinema con il film Sei fratelli di Simone Godano, distribuito in 201 sale cinematografiche. Il sapore del successo con Bradley Cooper e John Wick 2 con Keanu Reeves sono solo alcuni di una serie di lavori di Scamarcio in produzioni internazionali, fino al recente Race for Glory, del quale è attore principale, ma anche sceneggiatore e produttore e Modì, dove veste i panni del protagonista del film sulla vita dell’artista Amedeo Modigliani diretto da Johnny Depp, con Al Pacino. Nel 2018 ha ricevuto il premio come migliore attore non protagonista ai Nastri d’Argento per il film Loro 1. La sua carriera è ricca di pellicole di successo, ricordiamo: Tre metri sopra il cielo (2004), L'uomo perfetto (2005), Romanzo criminale (2005), Manuale d'amore 2 (2007), Il grande sogno (2009), La prima linea (2009), Mine vaganti (2010), Un ragazzo d'oro (2014), Nessuno si salva da solo (2015), La prima luce (2015), Io che amo solo te (2015). Scamarcio è anche il proprietario di un'azienda agricola in Puglia, dove ha abbracciato la produzione vinicola e olivicola biologica.

Sabato 1 giugno infiamma il grande palco del Lido Simona Molinari, cantautrice popjazz con all’attivo 7 album.
Ha duettato con numerosi artisti del calibro di Andrea Bocelli, Al Jarreau e Ornella Vanoni. Ha cantato nei migliori teatri italiani e stranieri, dal Blue Note di New York al teatro Estrada di Mosca, ha partecipato a Sanremo due volte in gara e due volte come ospite. Oltre ad aver scritto e composto gran parte della sua discografia, ha firmato e interpretato la sigla de “I delitti del Barlume” e la canzone dei titoli di coda dell’ultimo film di Giovanni Veronesi: “Romeo è Giulietta”, uscito a febbraio 2024 nelle sale.

Tra gli chef più attesi il napoletano stellato Andrea Aprea: dopo essersi costruito una reputazione in Europa e in Italia, lo chef ha scelto Porta Venezia (Milano) come culla per un nuovo ambizioso progetto che porta il suo nome, un ristorante (Aprea, 2 stelle) e un bistrot all'interno di un edificio storico sede della Fondazione Rovati. Luoghi concepiti come templi della gastronomia, pensati per offrire un'esperienza immersiva e raffinata della visione dello chef. La cucina di Aprea si propone di innescare un processo di scambio tra differenti luoghi dell’esperienza: nel ricordo, nello sguardo, nell’olfatto, nel palato. Ora dando la prevalenza all’uno, ora assecondando i bisogni dell’altro, portando sulla scena gastronomica italiana il senso di una ricerca tra memoria e presente, anteriorità e contemporaneità. Protagonista del cooking show di domenica 2 giugno alle ore 20 al Palabrodetto.

La 22esima edizione di BrodettoFest è a cura di Confesercenti Pesaro e Urbino in collaborazione con il Comune di Fano, sostenuta dalla Regione Marche, Let’s Marche, da Camera di Commercio, Coldiretti Pesaro e Urbino, da IMT e dal Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2024 alle 15:52 sul giornale del 09 maggio 2024 - 116 letture






qrcode