counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Urbino: Miele millefiori etichettato come miele di acacia, sequestrati 600 chili

1' di lettura
3708

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Pesaro Urbino, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, hanno proceduto al sequestro penale di circa 600 kg di miele millefiori etichettato in maniera fraudolenta come miele di acacia.

I militari hanno eseguito alcuni controlli presso un'azienda agricola che si occupa anche di apicoltura ed hanno rinvenuto del miele destinato alla vendita all'interno di un magazzino.

Il miele è stato prelevato per essere sottoposto ad analisi “melissopalinologica”, un esame in grado di determinare l'origine geografica e botanica del prodotto.

Da tale esame è stato accertato che il miele non era, come riportato nell'etichetta, di acacia, ma della meno pregiata qualità “millefiori”, che ha un valore commerciale tre volte inferiore rispetto a quello di acacia.

I controlli in campo agroalimentare garantiscono gli interessi dei consumatori, l’etichettatura degli alimenti deve fornire informazioni chiare senza trarre in inganno il consumatore.



Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2024 alle 20:56 sul giornale del 07 maggio 2024 - 3708 letture






qrcode