counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
articolo

Post su Facebook con la faccia di Mangialardi paragonata a degli escrementi, poi rimosso: lui, "Non querelo ma si commenta da solo"

1' di lettura
118

"Questi sono i modi utilizzati per fare politica da certi personaggi senigalliesi. Non personaggi qualunque, ma figure che per molto tempo hanno condotto legittimamente battaglie contro di me e al fianco di coloro che oggi siedono ai vertici dell’Amministrazione comunale".

Inizia così il commento del consigliere regionale del PD ex sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi a proposito di un post pubblicato per qualche ora sul profilo personale di un utente. Il post in questione era una immagine che ritraeva un pittore che riproduceva su un quadro una natura natura morta, rappresentata da degli escrementi. Sul quadro compariva la faccia di Mangialardi.

“Io non mi sono mai tirato indietro di fronte allo scontro politico, anche quello più duro. Tuttavia non mi sono mai permesso di scadere in simili volgarità e ho sempre preteso dai miei alleati e dai miei collaboratori totale rispetto nei confronti degli avversari. Probabilmente per altri non è così, ma ciascuno ha il suo stile -prosegue Mangialardi- Ringrazio i tantissimi amici, compresi alcuni di parte politica avversa, che in queste ore mi stanno inviando messaggi di solidarietà e indignazione. A quanti, non pochi per la verità, mi hanno chiesto di querelare l’autore del post, voglio dire che non è mia intenzione adire alle vie legali. Mi sembra già sufficiente la punizione che questo individuo si è inflitto da sé mostrando alla nostra comunità il suo vero volto. Da alcuni minuti il post non è più visibile, rimosso dallo stesso autore. Evidentemente non ci credeva neanche lui nel messaggio che intendeva veicolare”.





Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2024 alle 20:00 sul giornale del 04 maggio 2024 - 118 letture






qrcode