counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: Rientrano da un rave party con la droga: un arresto e due denunce

1' di lettura
116

Anche durante la festa dei lavoratori sono proseguiti i controlli da parte dei Carabinieri.

Nella mattinata del primo maggio, infatti, i militari del NORM -Sezione Radiomobile- della Compagnia Carabinieri di Ancona, nel corso di specifico servizio di controllo del territorio hanno notato un’autovettura con degli individui sospetti a bordo, italiani, uno di circa 50 anni, uno sui 25 anni e un ultimo di circa 35 anni, procedendo così a un controllo. Visto l’evidente stato di agitazione e il nervosismo dei tre, che rientravano da un rave party, gli operanti hanno sospettato potessero occultare della sostanza stupefacente e hanno quindi deciso di procedere a dei controlli più approfonditi.

La perquisizione ha dato i suoi frutti, e infatti, nell’autovettura è stata rinvenuta la lama di un taglierino di circa 14 cm e occultati, all’interno di uno zainetto, 9 involucri in cellophane di anfetamina dal peso complessivo di circa 8.85 grammi. I militari hanno deciso di estendere le perquisizioni anche presso le rispettive abitazioni dei tre riuscendo a rinvenire in totale ulteriori 3.10 grammi di marijuana, 3.8 grammi di hashish, dei grinder, un bilancino di precisione e un altro involucro in cellophane contenente anfetamina di 0.4 grammi.

Una volta portati i tre presso gli uffici del Comando Provinciale Carabinieri e all’esito delle formalità di rito, i militari hanno proceduto all’arresto del 50enne, convalidato in direttissima per spaccio di sostanze stupefacenti, e infine alla denuncia a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti e porto di oggetti atti a offendere per i restanti.

Questa mattina (2 maggio) è stato convalidato durante la direttissima l'arresto effettuato nella giornata di ieri a Posatora.



Questo è un articolo pubblicato il 02-05-2024 alle 16:17 sul giornale del 03 maggio 2024 - 116 letture






qrcode