counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Pesaro: Violenza al pronto soccorso, infermiera aggredita nel turno di notte: solidarietà al personale sanitario

1' di lettura
6316

pronto soccorso

Un nuovo e grave episodio di violenza si è consumato nel pronto soccorso di Pesaro nella notte tra sabato e domenica, quando una infermiera è stata violentemente aggredita da una donna.

La professionista sanitaria, in servizio durante il turno notturno, è stata brutalmente attaccata: la donna l'ha afferrata per i capelli, scaraventandola a terra cercando di colpirla a calci.

L'aggressione è stata interrotta solo grazie all'intervento tempestivo di una guardia addetta alla vigilanza, che è riuscita a fermare l'assalitrice e a consegnarla alle forze dell'ordine, evitando ulteriori danni fisici all'infermiera e a chi era presente.

Il consigliere regionale Andrea Biancani ha espresso la sua vicinanza e solidarietà a tutto il personale sanitario, sottolineando le difficili condizioni lavorative cui sono sottoposti: "Esprimo la mia piena solidarietà a tutto il personale sanitario, in particolare alla infermiera aggredita, che, oltre a lavorare in condizioni difficili a causa della carenza di personale che spesso li costringe a turni massacranti e a tensioni continue, sono sempre più spesso costretti a subire delle vere e proprie aggressioni fisiche e verbali".

Il consigliere ha inoltre rinnovato i suoi ringraziamenti al personale per la loro dedizione e professionalità: "Voglio nuovamente ringraziarli per la dedizione e per la professionalità che ogni giorno mettono nel garantire la nostra salute, la nostra vita e quella dei nostri cari”.

Questo episodio solleva nuovamente preoccupazioni sulla sicurezza nelle strutture sanitarie e sull'urgenza di misure più efficaci per proteggere chi si dedica alla cura e al benessere della comunità, spesso a rischio della propria incolumità.



pronto soccorso

Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2024 alle 08:59 sul giornale del 23 aprile 2024 - 6316 letture






qrcode