counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
comunicato stampa

Pesaro: La Vuelle cede contro Tortona, si complica la corsa alla salvezza. "Siamo andati in difficoltà sia in attacco che in difesa"

3' di lettura
392

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro nel match della 28^ giornata di Serie A al PalaEnergica di Casale Monferrato contro la Bertram Derthona Tortona non conquista i due punti: il successo va ai padroni di casa per 94-76.

Coach Meo Sacchetti – ancora senza l’infortunato Leonardo Totè – manda in quintetto Cinciarini, Wright-Foreman, McDuffie, Bluiett e Mazzola. Coach De Raffaele punta su Ross, Strautins, Severini, Thomas e Obasohan.

Il match si apre con i due punti di McDuffie e la tripla di Severini. Ross realizza il 9-6, Mazzola piazza la tripla della parità. La Bertram torna avanti con le bombe di Severini, Ross e Obasohan per il 18-9. Coach Sacchetti chiama timeout a 5’23” dalla prima sirena, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro con un break di 5-0 si riporta a -5. Timeout Bertram ma il parziale pesarese prosegue (11-0) per il +1 che porta la firma di Visconti. Il primo quarto si chiude sul 21-22.

I secondi dieci minuti di gioco partono con il canestro di Dowe e la percussione di Wright-Foreman. La tripla di Baldasso riporta avanti i piemontesi, la terna fischia un tecnico alla panchina pesarese. McDuffie da tre tiene a contatto i biancorossi ma i padroni di casa al 17′ vanno sul 40-31 con i canestri di Baldasso e Obasohan. Timeout Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a 3’26” dall’intervallo: all’instant replay gli arbitri fischiano un antisportivo ai danni di Tortona, con Cinciarini che fa 1/2 per il -10. Si va negli spogliatoi sul 44-33.

Il secondo tempo inizia con il canestro di Thomas e la bomba di Cinciarini. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro piazza un break di 5-0 interrotto dalla tripla di Strautins (53-41 al 25′). Severini realizza il 58-46, Baldasso sulla sirena dei 24 secondi trova la tripla del 63-49. Importante gioco da tre punti per Wright-Foreman ma la Bertram negli istanti finali del terzo quarto con la bomba di Weems va sul 68-54 con cui si arriva all’ultima pausa.

Gli ultimi dieci minuti cominciano con il canestro di Cinciarini, dall’altra parte Baldasso è sempre on fire e piazza la tripla del 71-58. Dai sette metri va a segno anche Weems, poi la Bertram allunga in modo decisivo (84-63): i bianconeri gestiscono il vantaggio acquisito e conquistano il successo con il finale di 94-76.

A fine match questa l’analisi di Coach Meo Sacchetti: “Abbiamo pagato la fisicità di Tortona e le tante triple dei nostri avversari. Siamo andati in difficoltà sia in attacco che in difesa, sapevamo sarebbe stata una partita difficile. Gran parte del risultato di stasera è merito di Tortona, più che demerito nostro”.

BERTRAM DERTHONA TORTONA – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 94-76 (21-22; 44-33; 68-54)

BERTRAM DERTHONA TORTONA: Zerini 2, Ross 9, Dowe 13, Candi, Tavernelli, Strautins 7, Baldasso 23, Severini 12, Obasohan 14, Weems 12, Thomas 2, Radosevic Coach: De Raffaele

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: McDuffie 22, Bluiett, Visconti 11, Wright-Foreman 14, Ford, Maretto ne, Tambone 4, Cinciarini 14, Mazzola 7, Fainke ne, Love 4 Coach: Sacchetti

Arbitri: Lanzarini, Gonella, Galasso



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2024 alle 11:01 sul giornale del 22 aprile 2024 - 392 letture






qrcode