counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CULTURA
articolo

Ancona: Food&Drink, Ancona torna a scoprire i sapori dal mondo

2' di lettura
214

La pittoresca città portuale di Ancona, si prepara ad accogliere la nuova edizione di Food&Drink, il progetto, nato più di dieci fa grazie ad una collaborazione tra Confartigianato Imprese di Ancona – Pesaro e Urbino e La Via Maestra.

Marco Pierpaoli, Segretario di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino, ha dichiarato il suo orgoglio per aver ideato un format importante come Food&Drink, un evento che ogni anno vede lavorare in sinergia molte delle imprese cittadine. Tutto questo, senza dimenticare il valore aggiunto che crea per la città di Ancona, invitando giovani e famiglie a vivere il Centro Storico. Hanno fatto seguito le parole di Paolo Longhi, Presidente della Confartigianato Territoriale di Ancona, il quale ha auspicato la nascita di eventi settimanali con la collaborazione dell’Amministrazione dorica per dare una nuova vita al capoluogo.

Quest’edizione della kermesse, realizzata in collaborazione con il Comune di Ancona e con il contributo della Camera di Commercio delle Marche, si terrà dalle 18:30 del 18, 19 e 20 aprile, e vedrà protagonisti ben 45 locali (tra bar, ristoranti e caffè). Le realtà partecipanti, dovranno proporre un menù legato all’enogastronomia di un determinato paese. Durante questo gustoso weekend sarà possibile scoprire i sapori provenienti da alcuni dei luoghi più interessanti del pianeta, dal Libano alla Svezia, passando per Vietnam, Thailandia, Kurdistan, Giappone e molti altri.

L’Assessore alle Attività Economiche di Ancona, Angelo Eliantonio, si è detto felice della collaborazione che si è instaurata con le Associazioni del territorio e dell’eccellente lavoro fatto finora da Confartigianato, partendo proprio dalla kermesse Food&Drink, che nelle prossime ore arricchirà di sapori nuovi la città di Ancona.

Per scoprire nel dettaglio le realtà partecipanti ed i gustosi menù che hanno pensato per voi, cliccate qui.



Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2024 alle 17:31 sul giornale del 18 aprile 2024 - 214 letture






qrcode