counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Jesi: Tre rapine in mezz'ora: identificato e denunciato

1' di lettura
1236

Si era reso responsabile di tre rapine, il 5 aprile scorso, nell'arco di mezz'ora nel centro storico di Jesi, di cui solo una andata a buon fine ed era stato identificato e denunciato.

A seguito della proposta del Comando Compagnia Carabinieri di Jesi ed a seguito dell'istruttoria condotta dalla Divisione Anticrimine della Questura di Ancona, il Questore ha emesso e firmato a carico dell'uomo la misura di prevenzione dell'AVVISO ORALE. L'uomo, 45enne italiano, aveva a suo carico diversi precedenti per reati contro il patrimonio e per la violazione delle norme sugli stupefacenti.

A seguito dell'episodio era stato denunciato ed in considerazione della gravità delle azioni criminose commesse il Questore ha ritenuto necessario ammonirlo con un avviso orale a tenere una condotta di vita rispettosa della Legge. Atteso altresì che gli elementi acquisiti hanno consentito di formulare un giudizio di previsione da cui è emersa la probabilità che l'uomo possa in futuro commettere altri delitti che possano mettere in pericolo la tranquillità e la sicurezza pubblica, considerando che le sue azioni hanno destato clamore, timore ed una percezione di insicurezza nei cittadini.

Il Questore, con la misura di prevenzione, avvisa l'uomo invitandolo immediatamente a cambiare condotta di vita, avvertendolo che, in caso di inadempienza, applicherà una misura di prevenzione più grave.

Rimane sempre costante e continuo l’impegno della Polizia di Stato e delle altre FF.OO. - afferma il Questore Capocasa - per garantire ai nostri concittadini la vivibilità del nostro territorio, restituendo sicurezza e civiltà. Nessuna tolleranza nei confronti di chi delinque”.



Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2024 alle 11:18 sul giornale del 12 aprile 2024 - 1236 letture






qrcode