counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Certificazione linguistica del latino, al via la sessione 2024 delle prove per i liceali

1' di lettura
128

Continuano a crescere nel tempo le adesioni alle sessioni annuali delle prove per ottenere la Certificazione linguistica del latino (CLL).

Quest’anno i candidati provenienti da tutti i licei marchigiani in cui si insegna la materia sono 550 per il livello A1 e A2 e 123 per il livello B1 e B2. L’iniziativa, che intende concorrere ad arricchire il curriculum degli studenti marchigiani, attestando il possesso di conoscenze, abilità e competenze acquisite nei diversi percorsi liceali, è frutto di un protocollo d’intesa tra l’Ufficio scolastico regionale per le Marche e la Consulta universitaria di studi latini (CUSL). In accordo con quanto stabilito da quest’ultima, la definizione dei criteri delle prove, congiuntamente alla predisposizione, all’organizzazione e alla valutazione delle medesime, è affidata a un Comitato regionale di coordinamento.

La certificazione prevede, in analogia con quelle relative alle lingue moderne, diversi livelli sulla base della procedura in uso per l’accertamento delle competenze linguistiche (Common European Framework of Reference for Languages), con gli specifici adattamenti richiesti dalle peculiarità della lingua antica. Ovviamente per accedere alle prove A2 e B2 è necessario sostenere, rispettivamente, la prova A1 e B1.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2024 alle 17:32 sul giornale del 11 aprile 2024 - 128 letture






qrcode