counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: Dalla carta di credito rubata al gratta e vinci, il piano fallito per comprarsi la droga: denunciato 40enne

1' di lettura
48

polizia pesaro

In una recente operazione svolta dal personale della Segreteria dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, un 40enne italiano è stato denunciato per reati contro il patrimonio.

Venerdì scorso, un cittadino italiano, afflitto da una invalidità permanente e trovandosi in una situazione di evidente difficoltà personale, ha segnalato l'uso fraudolento della propria carta di credito. Il personale dell'ufficio denunce ha immediatamente avviato le indagini, analizzando l'estratto conto e conducendo controlli presso l'esercizio commerciale dove si erano verificate le transazioni non autorizzate. L'acquisizione e l'analisi delle immagini di sorveglianza hanno permesso di identificare chiaramente il responsabile: un uomo di 40 anni, italiano, già noto alle forze dell'ordine per precedenti delittuosi.

Approfondendo l'indagine, è emerso che l'uomo aveva sottratto la carta bancaria al compagno di stanza al fine di acquistare dei gratta e vinci, sperando di vincere una somma che gli avrebbe permesso di comprare sostanze stupefacenti, dato il suo stato di tossicodipendenza. Di fronte alle prove incontrovertibili, l'individuo ha ammesso le proprie colpe.

In base a questi fatti, l'uomo è stato deferito in stato di libertà per il reato di furto con destrezza e uso indebito di carta di credito, segnando un altro successo per le forze dell'ordine nella lotta contro i reati finanziari.

Questo episodio sottolinea l'importanza della vigilanza e della collaborazione cittadina nel segnalare attività sospette, elemento cruciale per garantire la sicurezza e il benessere della comunità.



polizia pesaro

Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2024 alle 15:26 sul giornale del 10 aprile 2024 - 48 letture






qrcode