counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ancona: Presa d'assalto la ciclopedonale del Conero inaugurata dall'Amministrazione comunale

2' di lettura
130

Presa d'assalto questa mattina (7 aprile) la ciclopedonale del Conero inaugurata dall'Amministrazione comunale con l'avvio della bella stagione, a conclusione di  un lavoro di anni, portato avanti in collaborazione con istituzioni e  associazioni ambientaliste che lo sollecitavano da tempo.

Centinaia di bikers da tutta la regione e altrettante persone attrezzate con sneakers e zainetto in spalla si sono date appuntamento all'inizio del percorso, in area Vallemiano /Direzione Parco per percorrere i quasi 11 chilometri che separano l'area urbana dall'affaccio su Portonovo, collegata da una navetta per l'occasione.

Palpabile la soddisfazione e la gioia di amministratori e cittadini per l'attivazione di un tracciato cicloturistico, aperto anche a pedoni e podisti "che costituisce -ha sottolineato il Sindaco Daniele Silvetti nel corso del raduno che si è svolto su un prato a poche centinaia di metri dal parcheggio (punto di arrivo della pedalata organizzata dalla FIAB)- un valore aggiunto per il territorio, e che non mancherà di promuovere un turismo sostenibile che vede insieme molti attori che operano nella ricettività, nell'ambiente e del mondo dello sport".

"E' una giornata che premia il lavoro svolto da tante persone- ha sottolineato l'assessore al Turismo Daniele Berardinelli- e che significa molto per il capoluogo, in termini di offerta turistica, in risposta alla crescente domanda di attività, servizi e ricettività nella Natura e in un posto dai requisiti speciali, come il Conero e il suo mare. Ringraziamo l'Amministrazione precedente per avere avviato questo intervento". “La ciclopedonale- ha commentato Luigi Conte, Presidente dell'area protetta- si inquadra perfettamente nel contesto del parco del Conero. Siamo felici di potere inserire tra i nostri percorsi e nelle nostre cartine questo tracciato, lungo il quale si possono ammirare i paesaggi straordinari tra mare e colline, e incontrare una biodiversità e una fauna di grande interesse”.

Un invito a fruire del nuovo percorso nel rispetto dell'ambiente, con prudenza e reciproca attenzione tra ciclisti e podisti è arrivato da Riccardo Picciafuoco, vicepresidente del Parco. Interventi dello stesso tono anche da parte dei rappresentanti di Legambiente-Pungitopo e delle associazioni e consorzi dei bikers, soddisfatti ed emozionati per il raggiungimento di un risultato molto atteso. Per riposarsi prima di ripercorrere il sentiero direzione Ancona, i partecipanti si sono fermati nel parcheggio a monte di Portonovo dove erano stati allestiti stand per la ristorazione e l'animazione, e organizzata una gimkana per i più piccoli.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2024 alle 17:26 sul giornale del 08 aprile 2024 - 130 letture






qrcode