counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Superbonus, Mangialardi: "Il decreto Meloni produrrà danni enormi a famiglie, imprese e associazioni"

1' di lettura
50

mangialardi

Il decreto-legge 39/2024 del Governo Meloni, entrato in vigore il 30 Marzo, produrrà danni enormi su famiglie, imprese, enti del terzo settore, anziani e portatori di handicap. È stata fissata con pochissimo preavviso la data del 4 aprile come vero e proprio termine del Superbonus, cancellando qualsiasi possibilità di proroga, anche per le categorie più fragili.

Il governo, non contento di aver già cancellato il bonus 75% per l’eliminazione delle barriere architettoniche, ha deciso di impedire anche per le onlus qualsiasi possibilità residua di accedere ai bonus edilizi, impedendo il ricorso anche alla cessione del credito e allo sconto in fattura. Ciò significherà interrompere la riqualificazione edilizia che avrebbe permesso di fornire ad anziani e persone con disabilità spazi più accoglienti, oltre a ridurre i consumi energetici.

Inoltre, la già molto ampia platea degli esodati del Superbonus rischia di allargarsi con ulteriori 15 mila condomini, che rischiano di non vedere mai la fine dei lavori.

Un colpo durissimo inflitto alle prospettive di crescita economica dell’intero Paese: il Governo Meloni continua a perseverare nell’errore, rimanendo sordo al grido di dolore di famiglie, imprese, associazioni di categoria, Forum del Terzo Settore.

Per non parlare della Giunta Acquaroli e della maggioranza di destra che governa la nostra Regione: hanno deciso di insabbiare, evitando di portarla in discussione in assemblea, la proposta di legge n. 207/23, di cui sono primo firmatario, che avrebbe permesso la cessione dei crediti edilizi agli enti pubblici economici regionali e alle società partecipate sul modello di quanto già fatto in Basilicata.



mangialardi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-04-2024 alle 11:13 sul giornale del 06 aprile 2024 - 50 letture






qrcode