counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fabriano: due tunisini irregolari e con precedenti beccati in città. Saranno rimpatriati

1' di lettura
44

Continua l'incessante attività della Questura al fine di contrastare la permanenza di cittadini stranieri irregolari e pericolosi per l'ordine e la sicurezza pubblica presenti nel territorio.

Da qualche settimana due tunisini, classe 1996 e 1997, avevano preso altrettante case in affitto nel centro storico di Fabriano. La conoscenza profonda del territorio e alcune segnalazioni giunte, hanno avviato l’attività investigativa dei Carabinieri della Compagnia di Fabriano. I militari hanno perquisito entrambe le case, non trovando droga. Ma dai controlli è risultato che i due uomini, senza un lavoro, con importanti precedenti per reati legati al traffico di droga, erano privi dei permessi di soggiorno e in virtù dei precedenti, erano ritenuti pericolosi per la sicurezza e l’ordine pubblico.

Saranno quindi rimpatriati a seguito del decreto di espulsione emesso dalla Prefettura di Ancona e della disposizione di accompagnamento alla frontiera. I due sono stati trasferiti presso il Centro di Permanenza per i Rimpatri di Roma - Ponte Galeria dove permarranno in attesa del charter di rimpatrio che li riporterà nel loro paese di origine.



Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2024 alle 18:55 sul giornale del 06 aprile 2024 - 44 letture






qrcode