counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Interrogazione di Mastrovincenzo sulla partenza della dott.ssa Lina Zuccatosta che lascia l'ospedale di Torrette dopo 36 anni

2' di lettura
492

ospedale torrette

Sulla partenza della dott.ssa Lina Zuccatosta che ha appena lasciato, dopo ben 36 anni, l’Azienda Ospedaliera Universitaria delle Marche, dove ricopriva brillantemente il ruolo di Responsabile del Reparto di Pneumologia e di Direttrice del Dipartimento di Medicina Interna, questa mattina ho depositato una interrogazione consiliare.

Il Reparto di Pneumologia dell’Ospedale di Torrette è un’eccellenza nazionale ed internazionale, in particolare per quanto riguarda le attività di pneumologia interventistica: lo dimostrano i dati di attività, con una notevole presenza di pazienti provenienti da tutta Italia, il numero di specialisti che sono venuti a fare esperienze professionali in Ancona da ben 50 Paesi di 5 continenti, i 100 corsi di aggiornamento e i numerosissimi eventi scientifici organizzati. La dott.ssa Zuccatosta ha parlato di “una scelta sofferta”; l’ex Primario di Pneumologia, prof. Gasparini, ha dichiarato che la partenza della dottoressa sarebbe dovuta anche al fatto che “la nuova Direzione ha dimostrato subito di voler restringere i suoi spazi di operatività e di voler imporre decisioni organizzative senza possibilità di discussione o condivisione”. Forse si riferisce anche alla decisione di creare una nuova struttura Dipartimentale “Diagnosi e Terapia delle patologie infiltrative diffuse, pleuriche e della bronchiectasie dell’adulto”: una scelta “non concordata”, così come dichiarato dall’assessore Saltamartini in Aula il 1 agosto 2023, in risposta ad una specifica interrogazione del Gruppo del Partito Democratico.

Il Direttore Generale dell’Ospedale di Torrette Gozzini ha commentato, in modo inaccettabile, la partenza della dottoressa sostenendo che “morto un papa se ne fa un altro” annunciando peraltro che “tra Torrette e Salesi andranno via dieci primari”. In realtà forse non si comprende a pieno la fondamentale attività di questa grande professionista per la salute e la sopravvivenza dei pazienti che ha avuto in cura. Ritengo allora sia importante capire se il Presidente Acquaroli e l’Assessore siano a conoscenza delle reali motivazioni che hanno portato la dott.ssa Zuccatosta a decidere di lasciare l’Ospedale di Torrette e se condividono le stucchevoli dichiarazioni del Direttore Generale Gozzini. Così come penso sia indispensabile sapere se siano a conoscenza di quanto annunciato dallo stesso Direttore rispetto alla prossima partenza di ben 10 primari e come intendano sopperire a questo vero e proprio “esodo” di ottime professionalità dall’Ospedale Regionale che rappresenterebbe un altro pessimo segnale di involuzione della Sanità marchigiana.



ospedale torrette

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2024 alle 11:08 sul giornale del 03 aprile 2024 - 492 letture






qrcode