counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > ATTUALITA'
articolo

Fano: Carnevalesca, Giammarioli si dimette e si candida con Fratelli d’Italia. Atteso anche l’addio di Mirisola

2' di lettura
320

“Riconsegno il cappello, inizia una nuova storia”. Sintetizza così, Maria Flora Giammarioli, il suo addio all’Ente Carnevalesca. La presidente uscente ha infatti deciso di ‘scendere in campo’ e di candidarsi con Fratelli d’Italia alle prossime elezioni comunali.

“Da molto tempo – ha detto – girano voci sulla mia possibile candidatura alle amministrative 2024, e dissi a me stessa che al momento opportuno, e cioè quando fossi stata pronta, sicura e soprattutto avessi sistemato varie questioni personali e familiari, avrei preso la mia decisone, anche se non ho mai nascosto la propensione al cambiamento. È giunto il momento, le parti da sistemare hanno preso il loro posto. Con emozione nel lasciare quella che è stata la mia seconda casa per otto anni, questa mattina ho formalizzato le mie dimissioni dall’Ente Carnevalesca”.

Giammarioli ha poi elencato le motivazioni che l’hanno indotta a questo salto. “Credo fortemente nel fatto che a un certo punto ci debba essere un rinnovamento – ha aggiunto -, perché il rischio di ‘sedersi sugli allori’ è dietro l’angolo. ‘Nel mezzo del cammin di mia vita’, poi, mi trovo nella condizione di aver bisogno di un cambiamento. E non ultimo, conoscendo ormai molto bene la macchina organizzativa delle grandi manifestazioni e della cultura in generale, il pensiero di potermi trovare dall’altra parte mi dà la speranza di poter incidere positivamente su questi ambiti”. L’ambizione – urne permettendo - è dunque quella di avere un ruolo da amministratrice, o quantomeno di ottenere una delega riguardante ambiti, come turismo e cultura, in cui ha maturato anni di esperienza.

Infine i ringraziamenti. “Ringrazio di cuore – ha proseguito - tutti coloro, passati e attuali, che mi hanno accompagnato in questo lungo viaggio e sostenuto nella visione di un Carnevale che doveva recuperare le sue radici culturali. Mi auguro che l’entusiasmo e la passione che ho cercato di trasmettere siano arrivati a tutti”.

In chiusura le rassicurazioni sul Carnevale che verrà. “Lascio con l’organizzazione della nuova edizione già avviata – ha detto -, con l’artista per il nuovo manifesto già scritturata, un’artista di grande valore e una fanese doc trasferita in Romagna ma che si firma da sempre ‘Maddalena Fano Medas’. Credo questo sia un tributo a colei che ci ha fatto sognare e ci ricorda un periodo storico forse irripetibile, con le sue ‘pupine’ dei capanni del Lido. Ma lei è molto di più, e presto vi verrà presentata”.

Non ancora ufficializzate, invece, le dimissioni del vicepresidente dell’Ente Carnevalesca Stefano Mirisola, ma sarebbe soltanto questione di tempo. Il suo nome è già nella lista dei candidati della Lega.





Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2024 alle 15:45 sul giornale del 03 aprile 2024 - 320 letture






qrcode