counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Volpini sulla richiesta di dimissioni di Mangialardi da capogruppo: "Mi auguro che la frattura con il PD si ricucia"

1' di lettura
140

fabrizio volpini

"Quanto sta accadendo all'interno della direzione del Partito Democratico regionale non rappresenta una bella pagina per la storia del partito". Commenta così l'ex segretario cittadino Pd e presidente della Commissione Regionale Sanità Fabrizio Volpini la frattura tra il capogruppo in consiglio regionale Maurizio Mangialardi e la maggioranza del partito rappresentato dalla segretaria Chantal Bomprezzi.

Dopo varie frizioni, storture e querelle, al capogruppo dem è stato chiesto di rimettere il suo incarico. “Questa vicenda che ha visto protagonista la direzione del PD e il capogruppo in Regione non è una pagina edificante per il PD -afferma Volpini- al di là degli addetti ai lavori, nell’opinione pubblica e nell'elettorato di centrosinistra tutto questo genera sconcerto e amarezza; e l’amarezza è foriera dell’allontanamento al partito e dal voto”.

Volpini si augura che il partito possa “recuperare lo strappo, per quanto possibile”. “In questo momento occorre cercare di risalire la china per essere credibili nel contrastare il centrodestra da qui ai prossimi appuntamenti elettorali, dalle elezioni europee alle amministrative. Certamente questo clima non fa altro che indebolire il centrosinistra perché volenti o nolenti le vicende del Pd, primo partito del centrosinistra, condizionano la politica, sia a livello regionale che cittadino. Mi auguro che questa frattura si ricomponga anche se il lavoro si preannuncia arduo”.



fabrizio volpini

Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2024 alle 16:26 sul giornale del 27 marzo 2024 - 140 letture






qrcode