counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Ancona: Lavorava in nero nonostante fosse irregolare sul territorio nazionale, albanese espulso

1' di lettura
110

Volante Polizia

I poliziotti della Questura di Ancona hanno dato esecuzione ad un provvedimento di espulsione del Prefetto emesso nei confronti di un cittadino albanese di 52 anni con precedenti per reati contro il patrimonio.

I poliziotti della Questura di Ancona hanno dato esecuzione ad un provvedimento di espulsione del Prefetto emesso nei confronti di un cittadino albanese di 52 anni con precedenti per reati contro il patrimonio.
Lo straniero aveva fatto ingresso in Italia dall'Albania, nel settembre 2023, con un timbro di ingresso per turismo, valido 90 giorni. Scaduti i 90 giorni consentiti dalla legge l'uomo, nel frattempo trattenutosi in Italia, è diventato cittadino irregolare sul territorio nazionale. In questi mesi l'uomo, pur essendo consapevole della sua posizione, era riuscito a trovare un lavoro in nero come operaio. A seguito di un controllo da parte dei poliziotti delle volanti il cinquantaduenne è stato prima rintracciato e poi rimpatriato con un volo di linea e, dalla frontiera aerea di Fiumicino, è giunto direttamente a Tirana.



Volante Polizia

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2024 alle 17:18 sul giornale del 26 marzo 2024 - 110 letture






qrcode