counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Senigallia: Evade dai domiciliari per fare l'aperitivo e minaccia gli agenti, arrestato

1' di lettura
146

Lo hanno trovato a bere vino in un bar del centro di Senigallia, ma era agli arresti domiciliari.

L'uomo, un 56enne pugliese, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Senigallia l'altro giorno in un bar del centro, mentre faceva l'aperitivo. Agli arresti domiciliari, era uscito di casa per andare al bar e bere qualche bicchiere di vino.

Quando gli agenti gli hanno chiesto il 56enne li ha spintonati e ha tentato di fuggire, ma è stato subito raggiunto e fermato. Alticcio, l'uomo ha anche minacciato i poliziotti: "Sono il boss di Altamura, faccio una chiamata e vi faccio uccidere".

Il 56enne è stato portato in Commissariato, arrestato per evasione dalla detenzione domiciliare e resistenza a pubblico ufficiale e multato per ubriachezza molesta. Venerdì il giudice ha convalidato l’arresto e il tribunale di sorveglianza ha revocato la misura alternativa al carcere che aveva concesso: l'uomo tornerà in cella.



Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2024 alle 10:35 sul giornale del 25 marzo 2024 - 146 letture






qrcode