counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Recanati: arrestato un 24enne pregiudicato trovato in possesso di 2,5 kg di hashish

2' di lettura
198

Da alcuni giorni l’attenzione dei poliziotti della Squadra Mobile di Macerata era concentrata su un soggetto orbitante nel mondo dello spaccio, individuato come dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti in alcuni Comuni della provincia e particolarmente attivo nelle zone di Recanati e Porto Recanati.

A seguito di mirati servizi di appostamento e pedinamento, da alcuni giorni venivano studiati i movimenti dell’uomo che nella giornata di ieri veniva intercettato a Recanati e seguito fino a quando faceva ingresso nella propria abitazione.

A questo punto i poliziotti decidevano di intervenire penetrando all’interno di detta abitazione che il giovane, italiano di 24 anni, divide con i propri familiari. La perquisizione operata all’interno dell’appartamento dava esito positivo infatti, all’interno della camera del predetto, parte contenuta in uno zaino, parte in altri punti della camera, venivano rinvenuti ben 2,5 Kg di sostanza stupefacente del tipo hashish, alcuni grammi di marijuana, la somma di circa 3.000 euro verosimilmente provento dell’attività di spaccio, un pugnale della lunghezza di circa 25 centimetri e un taglierino utilizzati per tagliare la sostanza, un bilancino di precisione utilizzato per la pesatura della droga e altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Nella stanza veniva altresì rinvenuto il telefono cellulare del giovane che veniva posto in sequestro poiché ritenuto utile al proseguo delle indagini, tant’è che il predetto si rifiutava di fornire il codice di accesso all’apparecchio. Per quanto sopra il giovane, gravato da pregiudizi di polizia per reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni aggravate, rapina e porto di strumenti atti ad offendere veniva tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ristretto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione così come disposto dall’A.G. in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2024 alle 16:55 sul giornale del 25 marzo 2024 - 198 letture






qrcode