counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: Latitante pesarese arrestato in Spagna: deve scontare 3 anni di carcere

1' di lettura
1834

polizia

Un'operazione di ricerca internazionale condotta dalla Polizia di Stato, in stretta collaborazione con lo S.C.I.P. (Servizio Centrale Investigazioni Preventive) ha portato alla cattura di un latitante nel territorio spagnolo.

Il protagonista di questa vicenda è un pesarese di 36 anni, fuggito in Spagna nel tentativo di sfuggire a una condanna definitiva di tre anni di reclusione legata a reati per il traffico di droga. Con la speranza di eludere l'atto giudiziario pendente sul suo capo, il latitante aveva cercato rifugio oltre confine, ma senza considerare l'abilità investigativa degli agenti della Squadra Mobile.

La sinergia tra le forze dell'ordine italiane e le autorità spagnole ha portato alla localizzazione e all'arresto del fuggitivo, dando il via alle procedure per l'emissione di un Mandato d’Arresto Europeo da parte della Corte di Appello di Ancona. L'operazione culminava il 20 marzo 2024 a Valencia, in Spagna, con l'esecuzione del mandato di cattura.

Questo individuo non è nuovo agli occhi della giustizia e dell'opinione pubblica locale, avendo già attirato l'attenzione dei media per i suoi precedenti legami con il traffico di stupefacenti. In particolare, il suo coinvolgimento in un grave incidente stradale, avvenuto nel giugno 2019 sulla ss. 16 località Siligate, nel quale persero la vita tre persone, aveva destato grande commozione e indignazione nell'opinione pubblica.



polizia

Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2024 alle 12:06 sul giornale del 23 marzo 2024 - 1834 letture






qrcode