counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: Sagan operato al cuore a Torrette, "Mi sento bene. Tra 15 giorni dovrei tornare in bici"

1' di lettura
120

"Ciao amici miei! Prima di tutto, grazie a tutti voi per i vostri meravigliosi messaggi di sostegno, significano tantissimo per me.

Vorrei darvi un breve aggiornamento sulla mia salute. Mi sento molto bene dopo il breve pit-stop di cui il mio cuore aveva bisogno e dopo 15 giorni di riposo sono fiducioso che tornerò in sella per allenarmi". Inizia così il messaggio del ciclista Peter Sagan ai suoi tifosi.

Il “20 marzo, presso l’Ospedale Universitario Torrette Lancisi di Ancona, è stata eseguita un’ablazione transcatetere per la tachicardia sopraventricolare dal Professor Antonio Dello Russo, alla presenza del dottor Corsetti”: si legge nel referto medico diffuso sulla pagina Instagram del campione dopo l’intervento eseguito presso l’AOU delle Marche.

Al campione slovacco, 34 anni, era stato impiantato un registratore cardiaco che lo scorso 16 marzo ha registrato una tachicardia sopraventricolare durante un giro di allenamento a Marsiglia. Il dottor Roberto Corsetti, il Cardiologo dello Sport che segue Peter, ha deciso di sottoporlo ad una nuova valutazione elettrofisiologica cardiaca. Il 20 marzo presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria Torrette Lancisi di Ancona, è stata eseguita un'ablazione transcatetere della tachicardia sopraventricolare da parte del professor Antonio Dello Russo, alla presenza del dottor Corsetti. Dopo un periodo di riposo di 15 giorni e le ulteriori valutazioni necessarie da parte del dottor Corsetti, Peter Sagan potrà riprendere gli allenamenti.

Il ciclista scrive: “Mi sento molto bene” e “seguendo il rapido pit stop di cui il mio cuore aveva bisogno dopo 15 giorni di riposo sono fiducioso di tornare in bici per allenarmi”.



Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2024 alle 15:54 sul giornale del 23 marzo 2024 - 120 letture






qrcode