counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
comunicato stampa

Paraciclismo, Italia campione del mondo nel team sprint con l'ascolano Francesco Ceci

1' di lettura
62

Esordio con il botto per la Nazionale Italiana di paraciclismo ai Campionati del Mondo di Rio de Janeiro. Oro nel Team Sprint ad opera dei tandem azzurri composti da Chiara Colombo, Elena Bissolati, Stefano Meroni e Francesco Ceci.

Dopo l’Argento conquistato a Glasgow nel 2023 i nostri erano chiamati a confermare il Podio nella massima rassegna Mondiale, tappa di avvicinamento ai Giochi Olimpici di Parigi 2024, di fronte ai favoriti pluricampioni del Mondo della Gran Bretagna con Statunitensi, Australiani, Malesi e Francesi in veste di outsider. Sin dalle qualifiche del mattino i nostri realizzavano il Miglior Tempo davanti ai Britannici, Statunitensi e Malesi. Finale equilibratissima con gli uscenti campioni del Mondo e Campioni Olimpici della Gran Bretagna e ORO per gli azzurri con il Tempo di 50,122 (Vicini al record del Mondo dei canadesi 49,696 ndr) con i Britannici secondi a 375 millesimi (50,497), Bronzo per gli Stati Uniti davanti alla Malesia.

E’ la prima Storica Maglia Iridata per l’Italia a livello Mondiale nelle specialità su pista paralimpiche. Per l’ascolano Francesco Ceci (Team Ceci – Ecoinnova), guida del non-vedente Stefano Meroni è il sogno a lungo inseguito nel corso di una carriera ricca di successi in tutti i Velodromo del Mondo arricchita da ben 36 titoli Italiani nelle varie specialità veloci della pista. Lo sprinter Piceno in coppia con Stefano Meroni sarà ancora in gara domani (22.03) nel Km. da Fermo e Domenica (24.03) nel Tandem Sprint. Complimentissimi ai neo campioni del mondo e in Bocca al Lupo per il prosieguo del Torneo Iridato.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2024 alle 16:22 sul giornale del 22 marzo 2024 - 62 letture






qrcode