counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Persona investita dal treno tra Pesaro e Rimini, circolazione ferroviaria fortemente rallentata

1' di lettura
4848

Sulla linea Ancona - Bologna la circolazione è fortemente rallentata dalle ore 6:35 per accertamenti dell'Autorità Giudiziaria. Una persona è stata investita dal treno tra Pesaro e Rimini.

L'intervento dell'Autorità Giudiziaria ha comportato la regolazione del traffico ferroviario su un unico binario, determinando inevitabili rallentamenti e disagi per i passeggeri. I treni ad alta velocità, intercity e regionali sono stati particolarmente colpiti da questa situazione, con tempi di percorrenza che possono aumentare fino a 70 minuti rispetto ai normali orari.

Per i treni regionali, in particolare, si segnalano possibili cancellazioni e limitazioni di percorso, ulteriormente complicando la situazione per chi utilizza questo mezzo di trasporto per gli spostamenti quotidiani.

In aggiornamento alle ore 6:35, la situazione rimane invariata, con la circolazione ancora fortemente rallentata e la gestione del traffico ferroviario concentrata su un unico binario. I disagi per i passeggeri persistono, con ritardi che possono arrivare fino a 100 minuti per i treni ad alta velocità, intercity e regionali.

Tra i treni interessati, il FR 8802 Ancona - Milano Centrale, partito alle 5:20, ha registrato un ritardo superiore ai 60 minuti, evidenziando l'entità del problema e l'impatto sulle tratte di lunga percorrenza.

L'origine dell'evento risale alle prime ore del mattino, alle 4:45, quando la circolazione è stata sospesa tra Pesaro e Rimini a seguito dell'investimento di una persona. Questo tragico incidente ha richiesto l'intervento immediato delle autorità competenti, determinando ritardi e complicazioni lungo l'intera linea.

Dalle ore 9.30 la situazione è tornata alla normalità.



Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2024 alle 09:56 sul giornale del 20 marzo 2024 - 4848 letture






qrcode