counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Fabriano: Ricercato in tutta Italia, arrestato a Fabriano

2' di lettura
68

arresto polizia

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fabriano hanno arrestato un pericoloso pregiudicato.

Nella tarda serata di ieri, la “Volante” del Commissariato fabrianese era impegnata in una perlustrazione delle aree periferiche cittadine quando scorgeva, in lontananza, una autovettura che, alla vista dell’autovettura della Polizia, rallentava vistosamente e si “infilava” in una via secondaria. La manovra non passava inosservata: gli agenti decidevano quindi di seguirla per osservarne il comportamento. Il veicolo sospetto proseguiva la marcia in modo nervoso e scostante: ciò determinava la convinzione nei poliziotti che tentasse di sottrarsi al controllo. Per questo motivo, raggiunta una area sufficientemente grande per operare con sicurezza, il veicolo sospetto veniva fermato.

A bordo venivano identificati un uomo ed una donna i quali mostravano, da subito, chiari segni di nervosismo. La donna risultava risiedere in un comune limitrofo e non sapeva dare contezza della propria presenza in Fabriano. L’uomo, dopo aver fornito alcune improbabili versioni circa i motivi che lo avevano condotto in città, forniva agli agenti un documento di identità estero. Il successivo controllo dei nominativi consentiva di appurare che l’uomo, un comunitario 31enne residente in Roma, era ricercato da diversi mesi su tutto il territorio nazionale in quanto inseguito da un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica del Tribunale di Bologna per il reato di ricettazione.

Adottate le cautele del caso, l’uomo veniva condotto presso il Commissariato fabrianese e sottoposto ai rilievi fotodattiloscopici. Emergevano, durante la fase istruttoria, i numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, anche gravi, nonché commessi in ambito comunitario tali da originare un mandato di cattura internazionale. Al termine delle attività di rito, l’uomo veniva associato alla Casa Circondariale di Ancona per l’espiazione della pena detentiva di sedici mesi di reclusione.

Al vaglio degli investigatori del Commissariato di Polizia di Fabriano i motivi della presenza dei due nelle vie cittadine ed in ore serali. Nelle prossime ore la Divisione Anticrimine della Questura di Ancona valuterà l’applicazione di misure di prevenzione idonee alla salvaguardia della sicurezza pubblica dei fabrianesi.



arresto polizia

Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2024 alle 18:28 sul giornale del 19 marzo 2024 - 68 letture






qrcode