counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Approvata la proposta di legge del M5S contro il cambio di casacca, Ruggeri: "Ringrazio i colleghi"

2' di lettura
98

Marta Ruggeri

«Con particolare soddisfazione posso comunicare che oggi è stata approvata all’unanimità da tutte le forze politiche presenti in prima commissione la proposta di legge statutaria contro i cambi di casacca, che avevo depositato a inizio febbraio scorso», dichiara in una nota la capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Marta Ruggeri.

La proposta di legge statutaria depositata da Ruggeri, ispirata a norme già introdotte nel regolamento del Senato della Repubblica nel 2017 e poi rinforzate con successive modifiche approvate nel 2022, stabilisce che i consiglieri regionali che lasciano il gruppo consiliare a cui appartenevano al momento della loro elezione devono decadere dagli eventuali incarichi a cui sono stati eletti in Ufficio di presidenza dell’assemblea consiliare o all’interno delle commissioni consiliari permanenti.

«Tali modifiche allo statuto, che, una volta approvate definitivamente, dovranno essere coordinate con il regolamento del Consiglio regionale», continua la consigliera Ruggeri, «rappresentano - in linea con quanto già in vigore nella più alta assemblea legislativa nazionale, il Senato della Repubblica - una forma di sanzione nei confronti di quei consiglieri che decidono di cambiare gruppo consiliare nel corso della legislatura. Infatti, la proposta di legge statutaria prevede che tali consiglieri decadano dai ruoli a cui sono stati eletti in Ufficio di presidenza dell’Assemblea legislativa o nelle commissioni consiliari permanenti laddove decidano di cambiare il gruppo consiliare a cui appartenevano al momento dell’elezione, e questo proprio perché eletti in quei ruoli come espressione di quei gruppi che hanno deciso di lasciare».

«Uno dei maggiori mali della politica italiana», conclude l’esponente del Movimento 5 Stelle, «è senza dubbio quello del trasformismo politico, e la nostra regione purtroppo in questo senso non fa eccezione. Credo, quindi, che approvare questa proposta di legge che punta a penalizzare attraverso delle misure mirate chi tradisce la fiducia degli elettori che lo hanno sostenuto per perseguire solo i propri interessi personali, sia doveroso». Dopo l’approvazione all’unanimità oggi in commissione, la proposta di legge statutaria contro il trasformismo politico, sottoscritta da tutte le forze politiche durante l’esame in commissione, passerà nelle prossime settimane all’esame dell’assemblea per la sua approvazione definitiva e sarà applicata a partire dalla prossima legislatura regionale.



Marta Ruggeri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2024 alle 15:35 sul giornale del 19 marzo 2024 - 98 letture






qrcode