counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: La Ocean Viking è approdata al porto di Ancona

2' di lettura
80

Intorno alle 17,30 circa di oggi (lunedì 18 marzo) è approdata al porto di Ancona, alla banchina 19, la nave Ocean Viking della ong Sos Mediterranée.

A bordo c'erano 336 naufraghi salvati in tre diverse operazioni di soccorso: una avvenuta il 13 marzo e altre due nella giornata del 14 marzo.

Stando alle informazioni attuali, sull'imbarcazione c'erano 32 minori stranieri non accompagnati (di cui 31 maschi e 1 femmina), 21 minori accompagnati (di cui 17 maschi e 4 femmine) e 283 adulti (di cui 252 maschi e 31 femmine). Da quanto si apprende, 5 bambini avrebbero un’età compresa tra 1 e 4 anni, 13 tra i 5 e i 13 anni, 35 ragazzi avrebbero tra i 14 e i 17 anni, 276 persone tra i 18 e 50 anni, mentre 7 hanno più di 50 anni.

A bordo c'erano 124 siriani, 56 pakistani, 26 egiziani e 27 maliani. I restanti provengono da Asia e Medio Oriente. I 32 minori non accompagnati dovrebbero essere tutti accolti nelle strutture delle Marche: 10 nell'anconetano e altrettanti nel pesarese. Gli altri 4 saranno distribuiti in parti uguali nelle restanti tre province. Tutti gli altri migranti verranno mandati in Puglia, Toscana e Lazio.

Ad accoglierli al porto dorico c'erano anche il Prefetto Saverio Ordine, il questore Cesare Capocasa e il vicesindaco Giovanni Zinni. Le operazioni di sbarco sono state gestite dall'USMAF (Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera). La Croce Rossa ha messo a disposizione 53 volontari di cui 5 medici e altrettanti infermieri.

Dopo le manovre di attracco, il personale medico è salito sulla nave insieme al personale dedicato alle visite mediche e alle operazioni di riconoscimento. È stato distribuito loro té caldo e giochi ai bambini.

Quello di oggi è in assoluto lo sbarco più numeroso di migranti avvenuto al porto di Ancona.



Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2024 alle 09:56 sul giornale del 19 marzo 2024 - 80 letture






qrcode