counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > SPORT
articolo

Fermo: La Regular Season è della Yuasa Battery, altro trionfo al PalaGrotta: 3 – 2 contro Santa Croce

5' di lettura
68

Grottazzolina - Ancora una vittoria in casa per la Yuasa Battery Grottazzolina. La squadra di coach Ortenzi ha infatti battuto 3 – 2 i toscani della Kemas Lamipel Santa Croce, aggiudicandosi di fatto la Regular Season. Un match che non ha avuto particolari conseguenze per l’andamento in classifica: per la Yuasa Battery la prima posizione è stata di fatto blindata dalla sconfitta di Cuneo contro Pordenone, mentre gli avversari toscani sono fuori dai playoff. Marco Cubito scelto dal pubblico come Mvp del match.

Per questa partita Ortenzi schiera in campo una formazione leggermente diversa dal solito, scegliendo di dare risalto anche ai ragazzi che durante il campionato hanno avuto meno tempo in campo. La formazione grottese ha visto in campo Roberto Romiti come libero, Manuele Marchiani, Rasmus Breuning, Michele Fedrizzi e Riccardo Vecchi schiacciatori ricevitori, Andrea Mattei e Marco Cubito centrali. Mentre per la panchina avversaria Manuel Coscione, Riccardo Gatto, Leonardo Colli e Karli Allik, Antonio Cargioli e Giacomo Russo, Luca Loreti nel ruolo di libero.

Cronaca del match

1° Set: Primo pareggio 1 – 1 segnato da Fedrizzi , successivamente 2 - 2 con Cubito.
Con Coscione la squadra toscana è in vantaggio per 6 -2.Va Out il servizio di Gatto (6- 3).
Breuning va a segno con un pallonetto accorciando le distanza (7 – 5). (8 – 6) grazie a Riccardo Vecchi. A segno Mattei (9 – 7). A rete il servizio di Allik (10 – 8) . 10 - 9 con Fedrizzi. Santa Croce riesce a distaccarsi di tre punti, poi si ferma a rete il servizio di Gatto (13 – 11). Toccato attacco dell’opposto danese della Yuasa (16 – 14) e grazie all’attacco di Mattei si torna in parità (16 – 16).
Breuning segna il (19 – 17) per la Yuasa. Out l’attacco di Fedrizzi (19 – 18), 20 con Breuning.
Fedrizzi trova l’ace (21- 18). A segno Breuning (22 -20), seguito da Fedrizzi con grande Pipe di Marchiani (23 -21). Colli e Allik riportano il set in parità: con Russo che riporta avanti la squadra ospite. 25 pari poi Mattei va a segno (26-25). A rete il servizio di Allik (27-26). Esce muro di Breuning: di nuovo pari. Dopo un lungo testa a testa, a spuntarla è la squadra di Santa Croce, che chiude il set 31 – 29.


2° Set: In campo per la Yuasa Battery entrano Lusetti e Mitkov. Il set parte con un primo vantaggio per Santa croce (4 – 2). Mattei a segno (4- 3), ma dal campo avversario arrivano 2 punti di distacco segnati da Colli (6-3): chiesto check da coach Ortenzi per verificare fallo piedi, ma non si è verificato.
A rete il servizio di Vecchi dà di nuovo respiro alla squadra avversaria (7 – 4) .
Invasione fischiata a Santa Croce (7 - 6). Out il servizio dei toscani (16- 9). Mattei mette a segno il decimo punto per la Yuasa, ma ormai la distanza è troppo, il set si chiude 25 – 12 per Santa Croce.


3° Set: Breuning (1 – 0). Out l’attacco di Russo (2 – 0). La Yuasa guadagna il 3 -1 grazie a Cubito, segue che segna (4 – 2).
(7 – 5) grazie a Fedrizzi. Il muro vincente della Kemas Lamipel riporta il risultato parità a quota 7
7 pari. Ritorno in vantaggio per la squadra grottese (9 -7) per la Yuasa messo a segno da Breuning.
Out serv Allik, viene chiesto il check che certifica palla out (10 – 9). Breuning, Fedrizzi e Cubito ottengono una distanza di +3. Finisce a rete il servizio di Pardo (15 -11). Pallonetto vincente di Breuning. Grandi le speranze di Santa Croce, che però si infrangono sul pallonetto di Fedrizzi, con la Yuasa Battery che conquista il terzo set 25-21.

4° Set: Si parte subito con la Yuasa in vantaggio grazie al 2 - 1 segnato da Breuning in attacco, che immediatamente diventa 3 -1. Yuasa ancora in vantaggio (4 – 3) con pallonetto vincente di Vecchi.
Ancora il capitano Vecchi (7 – 5). Due errori dei ragazzi della Yuasa avvantaggiano gli avversari che si portano 8 – 7. L’ace di Coscione porta il set in parità (8 – 8).
Ancora un pareggio, segnato da Mattei (9 – 9). Out l’attacco di Pardo (10 – 9). Punti importanti per la Yuasa segnati ancora da Vecchi (16 – 13). L’attacco del neo entrato Brucini passa in mezzo alle mani del muro grottese e tiene in corsa la Kemas Lamipel (18-16), Breuning si tuffa in difesa e consente a Fedrizzi di siglare il +5 (21-16), mentre sono i colpi dell’opposto di Grottazzolina a chiudere la frazione 25-19, arrivando di fatto al tiebreak.

5 ° Set: Inizia male l’ultimo set per la Yuasa Battery che regala lo 0-2 agli ospiti i quali ringraziano e riconcedono però il favore con Colli che tira lungo il pallone dell’1-2 ed in rete quello della parità (2-2). Il monster block di Vecchi permette a Grotta di allungare sul 5-3. la gran difesa di Cubito apre al primo tempo di Mattei che segna il 6-3, mentre l’attacco out di Brucini porta al cambio di campo (8 – 4). Si continua a viaggiare sul +4 fino all’11-7 quando un’accompagnata fischiata ad Allik spinge la Yuasa sul +5 (12-7). Lo stesso Allik si rifà subito siglando l’ace del 12-9. Ferraguti, appena entrato in campo segna il primo punto stagionale in maglia Yuasa Battery (14-10), mentre è l’invasione di Cargioli a far terminare il tiebreak con il punteggio di 15-11, e facendo esultare l’affollato PalaGrotta.

Il prossimo appuntamento per i ragazzi della Yuasa Battery sarà domenica 24 marzo, che sfiderà in trasferta Aversa.








Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2024 alle 10:52 sul giornale del 18 marzo 2024 - 68 letture


Alessia Palloni




qrcode