counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Civitanova: Abuso edilizio a Fontespina: garage affittati come appartamenti

1' di lettura
138

Abuso edilizio a Fontespina: garage affittati come appartamenti.

Scoperti dai vigili urbani, dopo un esposto, sei locali del piano interrato che erano stati destinati ad abitazioni. Garage e cantina trasformati in mini appartamenti, senza finestre. Nei guai è finito il proprietario dell’immobile, originario del Maceratese. La palazzina è di recente realizzazione, con cinque appartamenti ai piani superiore e sei locali interrati, cinque adibiti a garage e uno a cantina.

Tutti gli spazi, tranne uno, erano allestiti come veri e propri appartamenti dotati di energia elettrica, acqua, bagno, muri divisori e porte, ma senza alcuna finestra e con altezze non regolari per quanto riguarda l’abitabilità. Sul progetto approvato dall’ufficio tecnico comunale era tutto regolare ma, evidentemente, durante i lavori sono state apportate delle modifiche. Tre di questi locali erano occupati e affittati. In due vivevano due italiani, nel terzo uno straniero.

Dall’esterno sembrava tutto normale perché all’ingresso era stata lasciata la saracinesca. Probabilmante il viavai deve aver insospettito qualcuno che ha inoltrato un esposto al comando dei vigili urbani. Da qui il sopralluogo, i controlli e poi la denuncia. Sono in corso ulteriori verifiche per capire se esistono contratti di affitto e di che tipo. Coinvolta nelle operazioni anche la Guardia di Finanza. Il proprietario della palazzina dovrà rispondere di abuso edilizio.



Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2024 alle 18:15 sul giornale del 18 marzo 2024 - 138 letture






qrcode