counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
comunicato stampa

Civitanova: Guardia Costiera di Ancona e Civitanova: sequestrati oltre 200 kg di prodotto ittico privo di tracciabilità

1' di lettura
86

Nella regione Marche continuano i controlli della Guardia Costiera lungo l’intera filiera ittica, finalizzati alla tutela della risorsa ittica ed al contrasto della pesca illegale, allo scopo di scongiurare tutti quei comportamenti illeciti che compromettono il prodotto ittico, soprattutto “Made in Italy”.

Nei giorni passati, i militari dell’Ufficio Circondariale marittimo di Civitanova Marche unitamente ai militari del C.C.A.P. (Centro di Controllo Area Pesca) della Direzione marittima di Ancona hanno effettuato degli accertamenti nella provincia maceratese.

Nel Comune di Civitanova Marche, i militari hanno ispezionato alcuni esercizi commerciali di origine etnica, riscontrando, all’esito degli accertamenti, la presenza di prodotto ittico, destinato alla immissione in commercio, privo di qualsivoglia documentazione che ne attestante la provenienza. Per tale ragione, si procedeva ad elevare sanzioni amministrative pecuniarie per un ammontare complessivo di € 3.000,00 ed il conseguente sequestro di circa 200 kg di prodotto ittico di vario genere.

I controlli proseguiranno nelle prossime giornate a tutela dei consumatori, ai quali si raccomanda sempre di prestare la massima attenzione e di acquistare esclusivamente prodotto ittico che assicuri il rispetto della normativa vigente relativa alla corretta tracciabilità del pescato, evitando di acquistare pescato di dubbia provenienza o illecitamente venduto.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2024 alle 14:14 sul giornale del 16 marzo 2024 - 86 letture






qrcode